Il parere di un tifoso: “Il Messina non troverà acquirenti se tornerà in serie D”

Curva SudLa Curva Sud è destinata ad offrire come tradizione un grande colpo d'occhio

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta, firmata da un sostenitore del club giallorosso, residente in Toscana.

Le nuvole dense si sono trasformate in temporale.
Siamo tornati all’anno zero… Si ricomincia.
Avevo 11 anni quando al “Celeste” assistevo alle gesta dei Ghelfi e dei Fascetti per non parlare di Benitez… ed anche allora i proprietari dell’ACR non erano indigeni…
Negli anni non è cambiato nulla.
Una città sonnolenta, politici/politicanti sempre più affamati di potere e denaro e poi nulla più.

I tifosi giallorossi (foto Maricchiolo)

I tifosi giallorossi (foto Maricchiolo)

Il calcio poteva dare luce alla centesima città d’Italia (un riferimento alle classifiche sulla vivibilità, che tradizionalmente relegano Messina sul fondo…) tartassata da scandali e nefandezze ed invece per provvisorietà, per incapacità, per invidia e per interessi personali si riesce a ridurla sempre a paesazzu di provincia poco metropolitana.
Tranne Franza ed Aliotta mai messinesi alla guida della società calcistica…
Buddaci nei modi e nei fatti assistiamo al definitivo declino con la vana speranza di temere un’estate calda dal punto di vista societario.

Non sarà così.
Il Messina non troverà acquirenti, specie se tornerà in serie D, ed affronteremo il Contesse nelle categorie minori sempre che una cordata dell’ultimo momento voglia accollarsi le spese dei campionati dilettanti.
Non illudiamoci… Sotto i ponti è passata un’acqua che il messinese non ha capito quanto fosse pulita…
Si griderà alle restrizioni economiche ed alla partita in streaming…
La verità appartiene ad una insignificante cultura calcistica laddove cavalcare la tigre è il motto di quando si vince… e forse neanche.

Lo Monaco

Pietro Lo Monaco nei corridoi del San Filippo

Perché Messina è abituata alle grandi platee e queste categorie non danno soddisfazione… !
Voi della stampa non illudetevi…
Dopo Lo Monaco non verrà nessuno…
Chiunque dovesse proporsi (?) vorrà qualcosa in cambio… Cosa che Lo Monaco non ha mai fatto… Ma noi guardiamo avanti… Morto un papa se ne fa un altro…

Poveri illusi…
Per quel che mi riguarda, vivendo lontano da Messina (per fortuna) continuerò a sperare ma sono convinto della nullità dietro l’angolo… ma in fondo è quello che la cultura messinese vuole…
Ma sì cumpari appoi si fà…
La crescita è davvero lunga…
Povero Messina… Povera Messina…

Mario Di Leonardo

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma