Il Messina Volley torna con una sconfitta per 3-0 dalla trasferta di Modica

Messina VolleyUn time-out del Messina Volley

Sconfitta in trasferta per il Messina Volley nel recupero della 7ª giornata di Serie C femminile. Le ragazze di mister Danilo Cacopardo impattano nel match contro la capolista PVT Modica per 3-0 e scivolano al terzo posto in classifica a braccetto con la Polisportiva Nino Romano.

Messina Volley

Mister Danilo Cacopardo

Nella struttura Geodetica di Modica le giallo-blu vanno sotto di sette lunghezza (9-2) con due punti a testa di Meniconi e capitan Brioli e le palle a terra di Giuffrida e Mania. Coach Cacopardo chiama la pausa, ma al rientro il ritmo non cambia e le padrone di casa vanno a +10 (13-3) con il muro di Maran. Si viaggia più o meno con un elastico di uno-due punti fra le due società fino ai punti di Mania e Torre che chiudono il parziale a favore delle iblee (25-12). Il secondo parte con le locali avanti di due punti (3-1) caratterizzati da due ace di Giuffrida. Il Messina Volley pareggia (3-3) e mister D’Amico chiama subito time-out. Le peloritane rientrato e piazzano un doppio vantaggio (3-5) con l’ace di Michela Laganà. Due volte Torre trova il pari (6-6) e si viaggia punto a punto fino al nuovo break locale che gli consente di raggiungere il +5 (14-9) con Giuffrida, Torre e Meniconi.

E’ adesso mister Cacopardo a chiamare la pausa, ma sempre Torre con due punti spiana la strada alle locali. Un altro punto di Torre determina il set-point (24-12), anteprima della conquista del set (25-12). Torre e Meniconi aprono il terzo set (+2; 2-0), ma le giallo-blu si ricompattano e piazzano il pari (6-6) con due punti di Giulia Mondello. Mister D’Amico chiama time-out, ma l’ace di Laganà porta avanti le peloritane (+1;6-7). Due ace di Mondello allungano a +3 (7-10) e con lo stesso gap (10-13) il coach ospite chiede il suo secondo discrezionale. Al rientro, dopo un batti e ribatti, Meniconi trova il pari (14-14), mentre tre punti di Torre e l’ace di Celestre determinano il +3 (20-17).

Messina Volley

Il capitano giallo-blu Francesca Cannizzaro

Cacopardo chiama la pausa, ma Torre sigla il +4 (22-18). Nuovo time-out ospite con capitan Francesca Cannizzaro ad accorciare con due punti (-2; 22-20). Meniconi firma il match-point (24-21) che determina la successiva vittoria rosso-blu. “Abbiamo giocano una partita contro una squadra più forte di noi – commenta mister Cacopardo a fine gara – che ha dimostrato di valere il primo posto in classifica. Probabilmente ci sono delle cose che noi dobbiamo migliorare, soprattutto la continuità quando siamo sotto pressione. Debbo dire che con la Nino Romano lo abbiamo fatto, però spesso il nostro rendimento, fra casa e trasferta, non è uguale. Ci è mancata la continuità nella battuta, cosa che il nostro avversario invece ha avuto e questo per noi diventa problematico.

Secondo me questa partita per noi sarà molto costruttiva anche perché, in questa categoria, non ci sono molte squadre con queste caratteristiche. E’ bene fare queste partite in questa fase del campionato in quanto ancora il torneo è lungo”.  

PVT Modica – Messina Volley 3-0 (25-12; 25-12; 25-21)
PVT Modica: Giuffrida 11, Meniconi 15, Torre 17, Buscema, Mania 2, Maran 1, Brioli (Cap.) 5, Sortino, Celestre 1, Malandrino, Bellassai. Cazzetta (Lib. 1). All. D’Amico, 2° All. Fortunato
Messina Volley: Biancuzzo G. 3, De Grazia, Scimone, Mondello 8, Laganà 4, Perdichizzi, Sorbara. Cannizzaro (Cap.) 6, Raineri, Spadaro 1, Arena 1 Biancuzzo Y. (Lib. 1), Scarfì (Lib. 2).  All. Cacopardo
Arbitri: Ragusa e Curiale

Autori

+ posts