Il Messina Volley sbanca anche Pedara. Finisce 2-3 al tie-break

MAM Santa Teresa e Messina VolleyUna fase della sfida tra MAM Santa Teresa e Messina Volley

Il Messina Volley vince la sua seconda gara in trasferta. Infatti, dopo l’esordio vittorioso in campionato in quel di Castellana Grotte, anche da S.Giovanni La Punta, in provincia di Catania, la formazione peloritana torna con un’altra importante vittoria, stavolta raggiunta al tie-break ai danni del Giavì Pedara Volley.

Donatella Donato

Donatella Donato

E’ stato un match bello e rocambolesco nell’andamento, considerato che la squadra etnea di casa aveva iniziato alla grande vincendo i primi due set , il secondo di questi abbastanza nettamente (25-09). Ma proprio quando, dopo circa un’ora di gioco, ci si avviava alla chiusura del match attraverso il terzo set giocato, il Messina Volley sfodera un’impennata d’orgoglio e di forza caratteriale che nessuno s’aspettava, soprattutto la squadra avversaria. Infatti, giocando molto meglio nella correlazione muro-difesa ed ottenendo un andamento positivo al servizio, il team messinese si mantiene sempre avanti nel terzo parziale fino al 22-25 finale a proprio vantaggio. Sul 2-1 il Giavì Pedara cerca di evitare, nel quarto set, di giungere al tie-break, ma alla fine non ci riesce in quanto le ragazze del Messina Volley mettono in campo tutto il loro cuore e la loro determinazione portando il tabellone a visualizzare il punteggio conclusivo del parziale con il risultato di 21-25.

La palleggiatrice Michela Laganà

La palleggiatrice Michela Laganà

A questo punto si gioca il tie-break ed il Giavì Pedara reagisce alla reazione dei peloritani partendo di slancio con il capitano Calì al servizio fino al 5-0. Ma non è serata per le etnee, in quanto il Messina Volley, con grande caparbietà, regola positivamente servizio, difesa ed attacco andando subito in parità 5-5 e proseguendo fino al 13-15 conclusivo, sull’ennesimo attacco vincente messinese.

Alla fine, pubblico etneo comunque soddisfatto per aver visto una bella partita giocata bene da entrambe le formazioni che non si sono risparmiate fino alla fine e sostenitori messinesi gratificati dalla bella reazione e dai due punti preziosi ottenuti per raggiungere l’obiettivo salvezza.

GIAVI’ PEDARA – MESSINA VOLLEY = 2-3 ( 25-18 / 25-09 / 22-25 / 21-25 / 13-15 )
GIAVI’ PEDARA : Calì (K), Catania G., Catania L., Ferlito, Greco, Il Grande, Leone, Lombardo, Polizzi, Sfogliano, Trovato, Vinciguerra, Iazzetti (L1), Asero (L2). All. Piero Maccarone.
MESSINA VOLLEY : Maccarrone, Mento, Criscuolo, Fabiano, Laganà, Millo, Montalto, Carnazza, Cannizzaro, Donato (K), Scimone, Galletta (L1), Oliveri (L2). All. Danilo Cacopardo.
Arbitri: Caruso Salvatore e Amenta Daniele di Siracusa

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti