Il Cus Unime supera l’Acquachiara e centra la quinta vittoria di fila   

Continuano a salire le quotazioni del Cus Unime, che ha superato in casa l’ostacolo Acquachiara. Quinta vittoria consecutiva e quarto successo di fila tra le mura amiche per gli “universitari”, che si sono aggiudicati la partita del turno 17 del campionato di serie A2 di pallanuoto maschile, battendo per 12-10 la formazione napoletana.

Steardo

Steardo del Cus Unime in azione

Affermazione sofferta per la formazione peloritana che, nonostante abbia condotto sempre il punteggio di 2 o di 3 reti e senza mai dare l’impressione di patire un reale ritorno da parte degli ospiti, ha mancato il colpo del ko.

A fare la differenza i primi due parziali, che hanno visto i peloritani andare all’intervallo lungo sul +4 (8-4) grazie ai gol di Cusmano, autore di una tripletta, Parisi, due volte a bersaglio, Russo, Spizzica e Provenzale. I partenopei dimezzano il distacco nel terzo tempo (9-7) con i gol di Di Magliano e Briganti, ma non riescono a riportarsi in scia.

CUS UNIME-ACQUACHIARA 2000 12-10

CUS UNIME: Spampinato, Russo 1, Maiolino, Steardo 2, Provenzale 2, Condemi, Cusmano 3, Giacoppo, Ambrosini, Sacco, Klikovac 1, Parisi 2, Spizzica 1. All. Misiti.

ACQUACHIARA 2000: Rossa, Ciardi 2, De Gregorio, I. Occhiello 1, Pasca, Di Magliano 3, Lanfranco, M. Occhiello 1, Petrucci, Iula, Tozzi, Centanni, Briganti 3, Ronga. All. Occhiello.

ARBITRI: Baretta e Luciani.

PARZIALI: 3-1; 5-3; 1-3; 3-3.

NOTE: uscito per limite di falli Tozzi nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Cus Unime 6/7 + 2 rigori, Acquachiara 4/9 + 1 rigore.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti