Il Messina Rugby sorride con Under 14 e Under 16, sconfitta a testa alta in serie B

Messina RugbyTouche di Messina

Un buon Messina nulla può contro il Rugby Napoli Afragola vice capolista del girone 4 di serie B. Allo Sperone finisce con il successo del team campano per 26 a 10 ma Tornesi e compagni hanno tenuto bene il campo fino al 60′ quando il Napoli Afragola ha cominciato a logorare la difesa messinese sfruttando la maggiore potenza della mischia. Una buona prestazione, quindi, in linea con i progressi visti nell’ultimo mese. Per la squadra cittadina a referto la meta di Gianluca Mancini e 5 punti dalla piazzola di Alessio Solano.

Alessio Solano (Messina Rugby)

Nell’Under 18 il Messina rugby perde 7-5 contro il XV Rugby Sicilia Occidentale una partita dominata dalle difese. I ragazzi di Arbuse e Plamati hanno faticato a trovare il bandolo della matassa, esaltando la verve dei padroni di casa che hanno trovato la meta della vittoria all’ultimo minuto con un intercetto dopo un lungo possesso nei 22 metri avversari. Germanò l’autore della meta del Messina che mantiene comunque il primo posto in classifica. Vittoriosa l’under 16 che ha battuto il XV Rugby Sicilia Occidentale per 19-29, punteggio maturato al termine di un match molto combattuto. La squadra dei tecnici Magnisi e Lucchese piega la franchigia siciliana giocando con cinismo. Per il Messina hanno segnato 2 mete Luigi Bianco e Giovanni Soffli e una Ismail Kese. Marco Solano ha arrotondato il punteggio con 2 trasformazioni. Il successo con il bonus vale il primato solitario in classifica.

Nel weekend rugbistico ci sono anche due affermazioni dell’under 14 di Giuliana Campanella e Davide Previti  che ha battuto 50-0 il Leoni di Misterbianco e 55-0 il Melrose di Milazzo.

Commenta su Facebook

commenti