Il Messina inizierà la stagione in Umbria. Attese tante novità tra gli under

CasciaIl centro di Cascia sta già ospitando il ritiro della Ternana

La stagione del Messina si aprirà con due settimane di ritiro precampionato in Umbria, dal 17 al 31 luglio. La scelta sembra ormai definitiva, anche se la società sta limando gli ultimi dettagli organizzativi. In ballo due opzioni, con il centro di Cascia che potrebbe essere preferito per motivi logistici alla piccola frazione di Roccaporena, separate fra loro da appena 7 km. La Valnerina peraltro sta già ospitando la Ternana, che dal 4 al 16 luglio ha scelto proprio Cascia per preparare il prossimo torneo di B.

Balde

Il senegalese Balde in azione contro la Paganese (foto Paolo Furrer)

In gruppo ci saranno una ventina di calciatori, i quindici già sotto contratto per la prossima stagione, e alcuni giovani del vivaio, considerato che già nella passata stagione sei elementi della “Primavera” erano stati aggregati alla prima squadra. Una base che ovviamente potrebbe mutare in caso di eventuali novità di mercato, in entrata e in uscita. L’impressione è che l’Acr è destinato a cambiare volto, almeno tra gli under. La rosa che ha concluso il torneo con l’agognata salvezza ne aveva ben 17, a fronte di 12 over. L’infortunio di Matese, i contratti di “valorizzazione” di Busatto e Fantoni, Distefano e Fusco ai margini del gruppo consentirono infatti di sforare anche il paletto dei 24 fissato dalla Lega Pro.

Fofana e Gonçalves

Fofana e Gonçalves sono tra i pezzi pregiati della rosa (foto Paolo Furrer)

I regolamenti relativi al “minutaggio”, che garantiscono contributi economici ai club che schierano elementi compresi tra le classi d’età 2000 e 2004, non considerano più come under i tre ’99 in rosa: il centrocampista Konate e gli attaccanti Balde e Catania. Di fatto il nuovo tecnico Gaetano Auteri ha al momento cinque giovani a disposizione: il portiere Fusco, i difensori Gonçalves e Rondinella, il centrocampista Matese (al rientro dopo un lungo infortunio che lo ha tenuto sette mesi lontano dal campo) e l’attaccante Distefano. Erano stati aggregati i giovani Giuffrida, Nicosia, Spaticchia, D’Amore, Veca e Maisano, ma loro e gli altri prodotti del vivaio saranno visionati prima dal nuovo staff tecnico, che selezionerà così gli elementi potenzialmente utili per il ritiro.

Gallo, Frassica e Manfredi

Il dg Manfredi mostra la locandina della campagna abbonamenti (foto Paolo Furrer)

Il direttore generale Lello Manfredi è soddisfatto per il successo di Piazza Duomo e il beneaugurante esordio del testimonial d’eccezione, l’attore Nino Frassica, e lavora adesso all’avvio ufficiale della campagna abbonamenti, previsto per mercoledì 13 luglio. Il direttore sportivo Marcello Pitino sta intensificando invece i contatti con club di A e B per assicurarsi altri giovani di prospettiva. In tal senso c’è il limite degli otto prestiti consentiti. Si valuterà ovviamente la possibilità di richiamare alla base qualche elemento che si era già messo in luce, come il difensore Trasciani, che peraltro potrebbe svincolarsi dal Teramo se verrà confermata l’esclusione degli abruzzesi.

Statella e Trasciani

Statella e Trasciani in fase di copertura (foto Maurizio Silla)

Sembra più complicato invece arrivare alla conferma del romeno Marginean, rientrato al Sassuolo in attesa di nuove avventure. Tra gli over il primo indiziato a un immediato ritorno è ovviamente il centrocampista Giuseppe Rizzo, legatissimo alla piazza e alla tifoseria e attualmente svincolato dopo che è decaduta l’opzione del Pescara. Alcuni calciatori sotto contratto, su tutti Gonçalves, Fofana, Lewandowski e Carillo, hanno ricevuto delle richieste ma la società valuterà eventuali partenze soltanto a fronte di offerte ritenute adeguate. L’estate giallorossa è appena iniziata e l’impressione è che le novità di mercato saranno numerose.

Lewandowski

Il portiere polacco Michal Lewandowski aveva firmato un biennale (foto Maurizio Silla)

Questa la rosa aggiornata dell’Acr Messina.
Portieri – Antonino FUSCO (2000), Michal LEWANDOWSKI (1996).
Difensori – Luigi CARILLO (1996), Maks Juraj CELIC (1996), Tiago Lisboa Silva GONÇALVES (2000), Gabriele MORELLI (1996), Genny RONDINELLA (2001).
Centrocampisti – Nicolò FAZZI (1995), Lamine FOFANA (1998), Amara KONATE (1999), Mattia MATESE (2001), Lorenzo SIMONETTI (1996).
Attaccanti – Ibourahima BALDE (1999), Lorenzo CATANIA (1999), Gian Marco DISTEFANO (2000).
“Primavera” aggregati – Maurizio GIUFFRIDA (d, 2003), Andrea NICOSIA (d, 2004), Davide SPATICCHIA (d, 2003), Giuseppe D’AMORE (c, 2004), Carlo VECA (c, 2003), Mirco MAISANO (a, 2004).

Carillo

Il capitano Luigi Carillo richiama i compagni (foto Maurizio Silla)

Questi i calciatori che al momento hanno salutato l’Acr Messina. 
Leonardo CARUSO (p, 1999; svincolato), Antony ANGILERI (d, 2001; Sampdoria, fine prestito), Vincenzo CAMILLERI (d, 1992; svincolato), Nicholas FANTONI (d, 2002; Vicenza, fine prestito), Daniele TRASCIANI (d, 2000; Teramo, fine prestito), Riccardo BURGIO (c, 2001; Atalanta, fine prestito), Filippo DAMIAN (c, 1996; Ternana, fine prestito), Andrei Iulius MARGINEAN (c, 2001; Sassuolo, fine prestito), Giuseppe RIZZO (c, 1991; svincolato), Giuseppe STATELLA (c, 1988; svincolato), Andrea ADORANTE (a, 2000; Triestina), Tommaso BUSATTO (a, 2002; Vicenza, fine prestito), Federico PIOVACCARI (a, 1984; svincolato). Raffaele RUSSO (a, 1999; svincolato).

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma