Il Gruppo Zenith Messina ingaggia la guardia della Nazionale irlandese Travis Black

Travis BlackTravis Black in azione agli European Championship for Small Countries

Il Gruppo Zenith Messina mette a segno il secondo colpo di mercato. Il club peloritano annuncia l’ingaggio della guardia Travis Black, 194 cm. Giocatore veloce con buone doti da tiratore, agli ultimi Campionati Europei per le Piccole Regioni ha vestito la maglia della Nazionale irlandese.

Basket School Messina

Travis Black in azione con la canotta della Nazionale irlandese

Padre americano e madre irlandese, Travis Black è nato a Dublino 16 gennaio 1991, si è formato cestisticamente in Irlanda e all’età di 17 anni si è trasferito negli Stati Uniti. Ha giocato per il college metodista di Spartanburg Junior, nel South Carolina, per due anni dal 2011 al 2013. Poi ha ottenuto un’altra borsa di studio per giocare a Clayton State dal 2013 al 2015, ma non gli è stato permesso di proseguire, infatti la NCAA per via dei suoi precedenti studi in Irlanda, ha revocato la sua eleggibilità. Trasferitosi ad Atlanta, in Georgia, ha giocato per diverse squadre semiprofessionistiche. La scorsa stagione è tornato nella sua isola per indossare la canotta del Griffith College Swords Tunder, nella Superleague irlandese, dove ha chiuso con una media di 11.43 ppg e 5.6 rpg, 1.6 apg. Nel giugno del 2018 ha partecipato con la Nazionale dell’Irlanda agli European Championship for Small Countries, organizzati dalla FIBA e disputati a San Marino, conquistando la medaglia di bronzo. Per Travis una media di 10.5 punti a match, 5.8 rimbalzi e 2 assist.

Gruppo Zenith Messina

Travis Black firma il contratto che lo lega alla Basket School Messina

Travis Black si presenta ai suoi nuovi tifosi: “Dal punto di vista tecnico amo spingere la palla in transizione, amo la difesa, mi piace fare il lavoro sporco e giocare con molta energia e passione”. Quella siciliana sarà un’esperienza importante della sua carriera: “Per me è una nuova esperienza sportiva, ma giocando il torneo FIBA dei Piccoli Paesi mi ha dato una buona sensazione su come prepararmi, oltre al basket sarà bello conoscere da vicino la cultura della Sicilia”. Travis è un ragazzo dal grande temperamento, lo dimostra anche dalle sue prime dichiarazioni: “Sì, mi sento pronto, non vedo l’ora di incontrare lo staff tecnico e i compagni di squadra. Ai tifosi prometto di dare il 100% di impegno in ogni partita e di aiutare la Basket School Messina in ogni modo possibile”. Il ragazzo di Dublino non vede l’ora di raggiungere la sua nuova destinazione: “Ho sentito grandi cose sulla gente e sulla Sicilia stessa, quindi non vedo l’ora di incontrare le persone e di vivere lì; sembra davvero un posto bellissimo”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti