Il Gruppo Zenith è salvo. La soddisfazione di Donia. Spadafora, Maganza loda il gruppo

Basket School MessinaGruppo Zenith Messina

Il Gruppo Zenith Messina ha conquistato la salvezza superando il Nuovo Avvenire Spadafora al PalaTracuzzi per 73-70 nella decisiva gara 3. Il team del presidente Zanghì ottiene così la permanenza al termine di una stagione tribolata fra cambi di giocatori (fuori l’USA Hodges, Soldatesca e Calarese, poi tornato nel gruppo, dentro Corazzon e lo statunitense Caldwell), la sostituzione in panchina con Anselmo al posto di Baldaro e la rinuncia agli americani per via dei problemi di tesseramento.

A poche ore dal conseguimento del successo nella decisiva gara 3  il team manager peloritano Bruno Donia ha analizzato la stagione da matricola della sua squadra con un pensiero che racchiude sette mesi di duro lavoro: “Una salvezza sofferta in una stagione tribolata, e per questo ancora piu’ bella!! Una finale avvincente giocata contro un ottimo SPadafora, a cui vanno I miei complimenti e davanti ad un pubblico numeroso e rumoroso!!! Abbiamo sudato tanto ma abbiamo meritato e raggiunto l’ obiettivo!! Mi sento in dovere di fare I complimenti a tutti, proprio a tutti coloro I quali hanno preso parte a quest’annata sportiva,abbiamo profuso tante energie,sacrificato tempo alle nostre attivita’ ora ci godiamo il momento e siamo gia pronti a partire piu ‘ forte di prima , facendo tesoro dell’esperienza accumulata!!”.

Maganza (Spadafora)

In casa Spadafora la speranza è che questa sconfitta possa rappresentare solo un arrivederci alla C Silver. Prestazione di carattere in gara 3 con il pensiero di un orgoglioso coach Luigi Maganza dedicato ai suoi ragazzi: “Un gruppo che in passato si è fatto onore nella vittoria ieri vi siete fatti onore nella sconfitta la forza di un vincente si vede ora che dopo essere caduto si rialza io sono sicuro che questo gruppo saprà rialzarsi #go spartans Ivan Stuppia, Enrico Mobilia, Francesco Colosi, Simone Sofia, Benedetto Molino, Andrea Amendolia, Antonio Barbera, Paolo Scibilia, Luca D’Angelo, Alessio Sindoni, Matteo Pampi Santoro, Vincenzo Mammina, Francesco Merlino, Pasquale Cufari, Vento Antonino, Ciccio Giorgianni”

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com