Il Ganzirri riparte con un poker

L'ASP Ganzirri
L'ASP Ganzirri

L’ASP Ganzirri

All’esordio nel 2014 l’ASP Ganzirri centra la terza vittoria in trasferta nel campionato di Serie C regionale, piegando 4-1 il fanalino di coda Atletico Ragusa. La squadra dei laghi raggiunge così al quarto posto lo Zafferana, reduce dal pareggio interno contro il Diana Comiso. Le rivierasche, nonostante le assenze e uno stato di forma non ottimale, hanno comunque ben controllato il match, con un punteggio che avrebbe potuto essere più ampio date le numerose occasioni da rete create. Andando alla cronaca della partita, dopo l’iniziale fase di studio, l’ASP Ganzirri va in vantaggio con Maria Famà. Galvanizzate dal gol, le ragazze di mister Drago aumentano il forcing nella metà campo locale e poco dopo raddoppiano con la solita Adriana Ansaldo. Si va negli spogliatoi con il parziale di 2-0.

Nel secondo tempo la terza rete delle messinesi siglata dal neo acquisto Alessandra Granei, ingaggiata a dicembre dalle concittadine dell’ASD Atene, abile a spedire in rete a tu per tu con il portiere ibleo. Dopo pochi minuti, in modo rocambolesco e con la retroguardia ospite impreparata, arriva su calcio di punizione la rete dell’Atletico Ragusa. Le locali sembrano prendere coraggio e tentano in alcune occasioni l’assalto alla porta avversaria, difesa efficacemente da Rosa Cacciola, subentrata nella ripresa ad Adriana Caristi. Poco prima del fischio finale c’è anche spazio per una Mariaylenia Luttino in grande spolvero, che blinda definitivamente il risultato in favore dell’ASP Ganzirri, realizzando il 4-1.

Alessandra Granei

Alessandra Granei

Queste le parole di Alessandra Granei a fine gara: “Son contenta di avere esordito con un gol. Consapevole di aver lasciato un bel gruppo di ragazze e di amiche, mi sono comunque inserita alla perfezione con le mie nuove compagne del Ganzirri. Anche mister Drago mi ha fatto sentire parte integrante della squadra fin dai primi allenamenti. Ho avuto gli stimoli per poter dare il giusto contributo e ricambiare così la fiducia che il presidente Nicola Famà ha dimostrato nei miei confronti. Insomma non posso che dire di avere iniziato questa esperienza nel migliore dei modi”.

Il prossimo turno vedrà la squadra dei laghi impegnata contro le palermitane dell’Atletico Trappeto: appuntamento domenica 12 gennaio presso l’impianto sportivo “Sporting Under Bridge” di Torre Faro con inizio alle ore 16.

 

Commenta su Facebook

commenti