Auspicati interventi urgenti per il Marullo di Bisconte e l’ex Gil (VIDEO)

MarulloGli esterni del "Marullo" di Bisconte
Gli esterni del Marullo di Bisconte

Gli esterni del Marullo di Bisconte

Il Marullo di Bisconte ed il campo d’atletica dell’ex Gil fotografano l’attuale momento dello sport in città. A denunciare ancora una volta le condizioni di assoluto degrado in cui versano le due strutture è il consigliere della terza circoscrizione Alessandro Cacciotto, che auspica un intervento deciso da parte dell’Amministrazione Comunale. L’esponente dell’UDC rimarca come le aspettative sul tema nei confronti del sindaco Renato Accorinti, già professore di educazione fisica, fossero davvero elevate. Il pacifista, da uomo di sport, aveva infatti a più riprese invocato una riqualificazione del Campo Santa Maria, che oggi tra penuria di fondi ed attenzioni resta però una delle tante incompiute cittadine. Accorinti, come il suo predecessore Giuseppe Buzzanca, ha peraltro mantenuto la delega allo sport, ma secondo Cacciotto nei primi mesi del suo mandato non si registrano particolari provvedimenti tanto che il consigliere si chiede se a questo punto non sia più opportuno conferirla ad uno dei componenti della sua Giunta.

Ancora una visuale del Marullo

Ancora una visuale del Marullo

Il campo da calcio di Bisconte è chiuso da settimane, dopo che ignoti si sono appropriati del rame presente all’interno dei pali della pubblica illuminazione e della centralina dell’energia elettrica. Un atto vandalico denunciato peraltro anche dalla nostra testata. Numerose squadre sono state costrette ad arrangiarsi o ad emigrare in altre strutture private con notevoli esborsi economici oltre che innegabili disagi di natura logistica. L’ex Gil è invece una struttura fatiscente, le cui potenzialità non vengono minimamente sfruttate. Nonostante le priorità in città siano sicuramente altre – ammette Cacciotto – Messina non può però trascurare in questo modo lo sport, che riveste peraltro un’importante funzione sociale ed educativa. Cacciotto esorta dunque il primo cittadino a mobilitarsi al più presto.

Appaiono ormai improcrastinabili gli interventi di manutenzione e ripristino dell’impianto di illuminazione del “Marullo” di Bisconte, dal momento che numerose realtà non hanno più potuto sfruttare la struttura per gli allenamenti e la disputa delle gare di campionato. Per incentivare la pratica sportiva appare inoltre indispensabile qualche intervento all’interno dell’ex Gil, una delle pochissime strutture sportive disponibili nel territorio comunale.

Questo il servizio sul tema “Un furto di rame lascia al buio il “Marullo” di Bisconte. Attività sportiva a rischio”

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com