Il Futsal Peloro cede il passo allo Juventus Club Scirea

Futsal Peloro MessinaSi è fermata sul più bello la rincorsa del Futsal Peloro Messina nel campionato di serie C1 di calcio a 5. Dopo quattro affermazioni consecutive, la squadra dello Stretto ha perso, infatti, al “PalaRescifina” contro lo Juventus Club Scirea (3-5). Grande merito va riconosciuto agli avversari, che sono riusciti, nonostante la formazione rimaneggiata, a fornire una prestazione maiuscola. Sull’esito della sfida hanno pesato, però, come macigni la sfortuna dei peloritani ed un arbitraggio insufficiente, caratterizzato da diverse decisioni tecniche errate e, soprattutto, troppi cartellini sventolati, in una gara sostanzialmente corretta, soltanto ai padroni di casa. Esagerato ed ingiustificato zelo che ha reso, inoltre, nervosi gli ultimi minuti di gioco.

Dopo una traversa centrata in avvio da Giovanni Imbesi, i palermitani sbloccano il risultato all’11’ con una staffilata sotto l’incrocio del giovane Montevago. Il Futsal Peloro risponde con Massimo Di Dio, che prima scheggia il palo esterno e poi ristabilisce la parità con una spettacolare battuta al volo su calcio d’angolo. Prima dell’intervallo, è Montevago a fallire una buona occasione. Ad inizio ripresa, è, invece, ancora un legno a fermare questa volta Giuseppe Bruno, mentre al 13’ viene allontanato dal campo mister Corrado Randazzo per proteste e sono ammoniti, in pochi istanti, due giocatori giallorossi seduti in panchina. Saltano, così, gli schemi e gli ospiti ne approfittano per portarsi nuovamente in vantaggio grazie alla doppietta di Pitarresi, inframmezzata dal momentaneo pareggio di Imbesi (2-2). Nicola Spuria potrebbe subito impattare, ma la sua conclusione timbra il quarto palo della giornata. Al 29’ la coppia arbitrale, che ha già mandato anzitempo nello spogliatoio pure Salvatore Giordano, non ravvisa un evidente tocco di mano di un bianconero al limite della propria area e nella stessa azione La Rosa sigla dalla distanza il beffardo 2-4. Nulla cambia, nel recupero, nonostante le reti di Bruno e D’Orio. Ennesima amarezza, infine, per l’Under 21, superata, in trasferta, dal Kroton C5 (6-3) nel settimo turno del torneo nazionale di categoria (girone Z).Fase di gioco

RISULTATI 11^ GIORNATA SERIE C1: Mabbonath-Futsal Catania 3-5; Futsal Peloro Messina-Juventus Club Scirea 3-5; Arcobaleno Ispica-Città di Leonforte 5-2; Regalbuto-Azzurri Futsal Palermo 3-2; Ennese-Pro Gela 1-5; Mascalucia C5-Real Calcio 13-5; Nissa Futsal-M&M Futsal 2-2; Virtus Termini-Harbur Sporting Club 4-10.

CLASSIFICA SERIE C1: Harbur Sporting Club 24; M&M Futsal, Nissa, Juventus Club Scirea e Pro Gela 22; Azzurri Futsal Palermo 21; Arcobaleno Ispica 20; Città di Leonforte 17; Futsal Peloro Messina, Mascalucia C5 e Regalbuto 16; Ennese 15; Mabbonath 10; Real Calcio 4; Futsal Catania 3; Virtus Termini 2.

RISULTATI 7^ GIORNATA UNDER 21 (girone Z): Acireale-Futsal Melito 80; Fata Morgana-Augusta 4-6; Cataforio-Catanzaro C5 1-3; Città di Villafranca-Catania C5 3-6; Kroton C5-Futsal Peloro Messina 6-3. Riposava Sant’Isidoro.

CLASSIFICA UNDER 21: Acireale 18; Futsal Melito e Catania C5 13; Sant’Isidoro 12; Città di Villafranca, Cataforio e Augusta*; Fata Morgana e Catanzaro C5 6; Kroton C5 e Futsal Peloro Messina 3. *Augusta -3

Fase di gioco1TAB. FUTSAL PELORO MESSINA-JUVENTUS CLUB SCIREA 3-5 (primo tempo 1-1)

FUTSAL PELORO: Felis, La Valle, De Luca, Bruno, Di Dio, Coppolino, Giordano, Imbesi (K), Di Rosa, Spuria, Fiumara, Romeo. All.: Corrado Randazzo.

JUVENTUS CLUB SCIREA: Federico, Pitarresi, D’Orio, La Rosa (K), Lo Monaco, Leto, Montevago, Lucchese. All.: Nicolò Gritto.

ARBITRI: Laudani e Samuele di Acireale.

RETI: 11’ Montevago; 23’ Di Dio; 15’ st e 17’ st Pitarresi; 16’ st Imbesi; 29’ st La Rosa; 31’ st Bruno; 33’ st D’Orio.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com