Il Cus Unime piega pure la resistenza del Cosenza Nuoto

Francesco Antonuccio (CUS UNIME)

Francesco Antonuccio (Cus Unime)

Ancora una vittoria per il Cus Unime che porta a casa tre punti meritati e si conferma in testa alla classifica del campionato di serie B di pallanuoto maschile (girone 4). Nella piscina della Cittadella Universitaria, i cussini hanno superato 11-8 il Cosenza Nuoto, imponendosi in una partita che ha li visti anche al +7 a fine secondo parziale.

Di fronte ai propri numerosi e calorosi supporters, che hanno animato la tribuna anche con una mini-coreografia ad inizio gara, il Cus ha dominato per gran parte della partita, così come dimostrano i primi due parziali del match (3-1 e 4-0). Partono con il piede giusto i messinesi e non danno scampo ai cosentini che, specie nelle prime due frazioni sono in balia degli avversari in ogni zona del campo; gli ospiti, infatti, nei 16 minuti di gioco riescono ad andare a segno solamente una volta con Fasanella. Dal canto loro i peloritani sono incontenibili: nella prima frazione vanno a bersaglio con Cusmano (ben 5 reti a fine incontro per lui), con un gran gol dal centro di Manna e con Trocciola. Nel seconto tempo ancora solo Cus Unime, con le reti a firma del mancino Cusmano per tre volte ed ancora di Manna. Al cambio vasca la situazione cambia: i peloritani, appagati per il largo vantaggio di 7 reti (8-1 ad inizio terza frazione), allentano il ritmo e subiscono un calo di concentrazione. Ne approfittano subito i calabresi per rientrare in corsa con un break di 4-0. La nuova carica degli ospiti viene placata solo parzialmente dal rigore di Lanfranchi, ma poi gli attacchi cosentini riprendono e portano pericolosamente Cosenza sul 9-7.

Negli ultimi minuti, il “sette” allenato da Sergio Naccari cambia registro e ricomincia a macinare gioco, chiudendo l’incontro sul 10-8 con le decisive marcature di Francesco Antonuccio. “Ancora un successo – commenta nister Naccari – che continua a darci la vetta della classifica. Abbiamo dominato la prima parte del match, dimostrando di che pasta siamo fatti. Poi è calata troppo la concentrazione e questo deve servirci da esperienza per i prossimi importanti appuntamenti. Comunque è stata una bella e meritata affermazione. Continuiamo così”.

CUS UNIME-COSENZA NUOTO 11-8
CUS UNIME: La Tona, Sollima, A. Naccari, De Francesco, Arcovito, Trocciola 1, Cusmano 5, Rappazzo, Lanfranchi 1, F. Naccari, Manna 2, Antonuccio 2, Sablone. All. Naccari.
COSENZA NUOTO: Al. Guaglianone, Cerchiara, Bartolomeo, Chiappetta 1, Manna, Ponte, Barranco 2, A. Cavalcanti 2, An. Guaglainone, Fasanella 3, Mascaro, O. Cavalcanti, Maertire. All. Bartucci.
ARBITRO: Schiavo di Palermo.
PARZIALI: 3-1; 4-0; 2-6; 2-1.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti