Il Cus Unime Joma travolge il Cosenza per 11-5 e difende la vetta

Cus Unime pallanuoto serie bSpettacolare rete messa a segno da Giuseppe Lanfranchi

Continua la marcia del Cus Unime Joma che batte senza troppe difficolta il Cosenza Nuoto per 11 a 5 ( 1° parziale 3-2, 2° parziale 6-2, 3° parziale  8-3) con tre reti di Vittorioso e 3 di Cama. Gli universitari, nell’incontro giocato alla cittadella sportiva universitaria valevole per la settima giornata del campionato nazionale di pallanuoto maschile di serie B, superano con il risultato finale di 11-5 il Cosenza Nuoto e continuano a rimanere soli in vetta, anche se dagli altri campi arrivano le vittorie delle dirette inseguitrici: Cesport, Basilicata e San Mauro.

Cus Unime pallanuoto serie b

Spettacolare rete messa a segno da Giuseppe Lanfranchi

Partita subito in mano alla Joma, che, pronti via, si porta già avanti alla prima azione con Trocciola. Per tutto il corso del primo tempo la formazione cosentina tenta di tenere botta e si porta sull’1-1 con Chiappetta; pareggia ancora una volta con Chiappetta, che risponde al momentaneo 2-1 messinese di Basile. Ma gli equilibri sono rotti da un decisivo strappo degli universitari che, tra fine primo ed inizio terzo tempo portano un secco parziale di 5-0 che affonda i cosentini fino al 7-2. A fine primo tempo ci pensa Vittorioso (3 reti a fine match), mentre nel secondo parziale segnano ancora vittorioso, poi Lanfranchi ed infine Trocciola. I messinesi spingono sull’acceleratore: in avanti si rendono sempre pericolosi mentre in difesa offrono una bella dimostrazione di forza, con la porta chiusa in più occasioni egregiamente da La Tona. La spinta continua anche ad inizio terzo tempo, con la marcatura di Ciccio Cama. Timida reazione ospite con Cavalcanti, ma nuova segnatura dei padroni di casa con Cama, che riporta i suoi sul +5. Altra girandola di gol nell’ultimo tempo, con i messinesi che scendono in acqua con tutti gli uomini e vanno a segno altre tre volte, con Vittorioso, Cama e la prima marcatura stagionale di Bonansinga, reti inframezzate dai gol di Cosenza con Cavalcanti e Chiappetta.

Daniele Bonansinga (Cus Unime)

Daniele Bonansinga (Cus Unime)

“Abbiamo portato altri tre punti a casa e per questo sono contento – dichiara il Mister della Joma a fine match – eravamo i favoriti sulla carta ma abbiamo fatto bene a non sottovalutare il match e partire subito bene, imponendoci con ritmi e gioco. Adesso subito con la testa per l’impegno di sabato prossimo, sempre di fronte al nostro caloroso pubblico, contro la RariNantes Napoli“.

CUS Unime Joma – Cosenza Nuoto: 11-5
Parziali: 3-2, 3-0, 2-1, 3-2
CUS Unime Joma: La Tona, Accorsi, Naccari A., De Francesco, Arcovito, Trocciola 2, Lanfranchi 1, Vittorioso 3, Rappazzo, Bonansinga 1, Manna, Basile 1, Cama 3.
Cosenza Nuoto: Guaglianone A., Cerchiara, Aloi, Chiappetta 3, Capanna, Ponte, Jelavic, Cavalcanti M. 2, Guaglianone Al., Stellato, Cavalcanti O., Altomare, Mascaro.
Arbitro: Acierno da Siracusa

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com