Il Teatro Minimo Volubile pronto a stupire con “Pellicceria Zucchi e Pomodoro”

Il teatro minimo volubile"Il teatro minimo volubile" in posa

La Compagnia de “Il Teatro Minimo Volubile” è pronta ancora una volta a stupire tutto il pubblico del Teatro Domenico Savio: andrà in scena sabato 1 dicembre alle ore 17,30 e in replica alle 21 ed ancora domenica 2 dicembre alle ore 18, “Pellicceria Zucchi, Zucchi e Pomodoro“, nell’adattamento di Eugenia Maimone Fisichella di “Ora no tesoro” di Ray Cooney.

Nell’opera teatrale ci  sono tutti gli ingredienti che il  grande maestro della farsa inglese ha usato per condire le sue commedie, come le situazioni al limite dell’inverosimile, il susseguirsi delle bugie e vicende paradossali con personaggi fortemente caratterizzanti.

"Pellicceria Zucchi"

La locandina di “Pellicceria Zucchi, Zucchi e Pomodoro”

La commedia è ambientata nell’esclusiva boutique di Roberto Zucchi e Antonio Pomodoro, l’uno abile venditore e impenitente donnaiolo, l’altro estroso quanto volubile stilista. Attorno alle preziose pellicce si consumano intrighi stuzzicanti ed equivoci colossali. Gli interpreti sono Enrico Sanglimbeni, Salvatore Bruno, Barbara Nava, Nella Sgroi, Gaetano Murabito, Barbara Bucchieri, Rosaria Salvatico, Basilio Di Pietro, Silvana Foti, Damiano Grasso, Silvana Caprì e Piero Ardizzone.

Commenta su Facebook

commenti