Il CUS Unime a Giardini per rialzare la testa. Esordio per il fantasista Andrea Blandini

Cus Unime hockeyUna formazione del Cus Unime di hockey

Archiviata nel cassetto dei ricordi la sconfitta dell’ultimo turno a Ragusa, il CUS Unime si rituffa nel campionato di serie B con il chiaro obiettivo di ritornare subito al successo. Teatro dell’incontro sarà il Comunale Calcarone di Giardini Naxos, dove i gialloblu faranno visita alla GS Raccomandata Giardini per un match che rappresenta una vera e propria incognita visto l’andamento delle prime gare del torneo. Dopo due belle prestazioni il CUS è incappato in una sconfitta che ne ha interrotto la corsa e lo ha bloccato a 4 punti in classifica.  Sarà una partita, dunque, da giocare con la massima concentrazione per evitare nuovi passi falsi, contro una squadra composta da molti giovani ma anche da alcuni atleti esperti ben abituati alla categoria, come l’allenatore-giocatore Massimo Brunetto.

Cus Unime Hockey

Andrea Blandini

Il dubbio tra le fila universitarie è legato sempre alla presenza del centrocampista Alberto Rinaldi mentre sarà certamente del match l’ultimo arrivato in casa CUS, il forte fantasista etneo Andrea Blandini: un lusso per questa categoria, con gol all’attivo in Serie A1 ed A2 con CUS Catania e HCU Catania, molto motivato alla vigilia del suo esordio in maglia gialloblu. “Ci attende una partita  complicata – questa l’analisi di mister Spignologià nella scorsa stagione la Raccomandata ci ha punito,  di conseguenza dobbiamo essere bravi a non sottovalutare l’impegno. Noi vogliamo riprendere subito il buon cammino delle prime due uscite: la squadra si è allenata bene in settimana ed abbiamo lavorato molto sull’assetto mentale e motivazionale dei ragazzi. Sicuramente l’arrivo di Blandini ci permette di avere una freccia offensiva molto importante al nostro arco”.

Commenta su Facebook

commenti