Il Camaro ritrova la vittoria: tris al Giarre e pratica archiviata in 35′

De Luca è uno degli under integrati alla prima squadra del Camaro (foto Isolino)

Il Camaro si sblocca contro il Giarre e dopo sette gare senza successi con un secco 3-0 ritrova la vittoria. Al 25′ il colpo di testa vincente di Paludetti. Al 31′ il raddoppio di De Luca. A chiudere i conti ci pensa ancora Paludetti al 35′. Neroverdi a quota 35 punti in classifica e attesi ora dal match esterno di mercoledì sul campo del Paternò.

La cronaca – Il Camaro prova subito a prendere in mano le redini del match ma è del Giarre la prima vera occasione da gol: al 7′ cross di Urso da destra, colpo di testa a centro area di Aleo e palla di poco alta. La replica del Camaro è immediata e già all’8′ Paludetti, servito da Munafò, calcia da buona posizione ma vede la sua conclusione ribattuta da un avversario. Sul corner che segue, è Cappello ad avvitarsi bene sul primo palo e deviare la sfera che però sfila sul fondo senza che nessuno riesca a intervenire. Al 12′ sono gli ospiti a rendersi di nuovo pericolosi: cross da sinistra di Mirabella, Morabito allontana di testa ma sulla sfera si fionda Spampinato che calcia al volo dalla distanza sfiorando il palo. Al 14′ bella azione personale di Paludetti che sfonda centralmente ma il suo tiro dal limite è debole e il portiere Colonna può bloccare. Stesso esito, dall’altra parte, per il tiro di Aleo da posizione defilata che al 19′ non crea problemi a Sanneh. Al 25′ si sblocca il punteggio: sugli sviluppi di una punizione di Cardia, la sfera arriva sulla sinistra a Campo, cross di destro e preciso deviazione di testa di Paludetti che mette in rete per l’1-0. Il Giarre prova subito a replicare ma il destro dal limite di Giannaula è largo. Poco dopo la mezzora è ancora vincente l’affondo neroverde: Genovese innesca Paludetti, che calcia in diagonale colpendo il palo ma in agguato c’è Nino De Luca che deposita in rete. 2-0 e secondo gol consecutivo per il classe 2001. Al 34′ azione insistita di Paludetti che trova lo spazio per il tiro ma calcia centralmente e Colonna può far suo il pallone. Al 35′ una splendida ripartenza neroverde porta al 3-0: Munafò sulla propria trequarti si libera con un tunnel di un avversario e apre a destra per Genovese, cross d’esterno per Paludetti che la mette ancora dentro siglando la seconda rete personale e toccando quota 10 in campionato. Il Giarre prova a rientrare in partita al 42′: cross da destra di Urso, Aleo di testa anticipa Sanneh ma manda sul fondo. Un minuto dopo ci riprova De Luca, che riceve da Cappello, controlla e calcia secco da fuori mandando di poco a lato. È il Giarre però a chiudere in avanti e, dopo un tiro di Tomarchio controllato agevolmente da Sanneh, a sfiorare di nuovo il gol con Mirabella che si presenta solo davanti alla porta ma viene chiuso dalla tempestiva uscita del portiere del Camaro. Si torna negli spogliatoi con il punteggio sul 3-0.

Munafò, centrocampista del Camaro (foto Isolino)

Nella ripresa sono i padroni di casa a farsi vedere per primi in avanti con il gran tiro da fuori di Cardia che al 4′ manda di poco a lato. Al 5′ cross di Campo da sinistra, traiettoria allungata da un tocco di un difensore e palla a Genovese, stop e tiro ma palla oltre la traversa. Al 10′ però il Giarre ha una grande occasione per ridurre il parziale: cross di Urso da destra, palla in area per Aleo, sbilanciato da Falcone al momento del tiro secondo l’arbitro, che assegna il penalty. Sul dischetto va Giannaula, che incrocia con il destro ma Sanneh si distende e neutralizza la conclusione dell’avversario. Al 14′ Lucà effettua il suo primo cambio inserendo Mondello per Paludetti e passando al 3-5-2. Al 18′ lo stesso Mondello batte un corner da destra, in area svetta Munafò che di testa colpisce in pieno la traversa, poi ci prova Genovese ma manda fuori. Tra il 19′ e il 24′ altri due cambi tra i neroverdi: dentro prima Bonasera per De Luca e poi Ginagò per Cappello. Al 29′ arriva anche il quarto cambio: dentro Pantano, fuori Morabito. Al 34′ Genovese innesca Mondello che calcia di potenza quasi dalla linea di fondo e colpisce la traversa ma con il gioco già fermo per una segnalazione di offside. Al 39′ cambi terminati con l’ingresso di Muscarà al posto di Falcone. Nel finale gli ultimi generosi tentativi del Giarre con Giannaula chiuso da Cammaroto al 44′ e il tiro altissimo di Arena al 45′. Dall’altra parte, invece, occasionissima per il poker neroverde al 48′: Cardia trova il fondo a sinistra e serve Genovese che, tutto solo, da due passi manda alto. Termina così il match, con il Camaro che porta finalmente a casa il primo successo del 2019 e si rilancia in classifica toccando quota 35 punti. Mercoledì turno infrasettimanale: Cappello e compagni saranno di scena sul campo del Paternò.

Camaro – Giarre 3-0
Marcatori: 25′ pt Paludetti, 31′ pt De Luca, 35′ pt Paludetti.
Camaro: Sanneh, Cappello (23′ st Ginagò), Campo, Munafò, Morabito (29′ st Pantano), Cammaroto, Paludetti (14′ st Mondello), Cardia, De Luca (20′ st Bonasera), Genovese, Falcone (39′ st Muscarà). In panchina: Forestieri, D’Amico, Spoto, Costa. Allenatore: Michele Lucà.
Giarre: Colonna, Curcuruto (36′ st Pesce), Rosalia, Arena, Balsamo, Spampinato, Mirabella, Tomarchio (28′ st Marrone), Aleo (14′ st Tribulato), Urso (39′ st Magrì), Giannaula. In panchina: Patti, Di Carlo, Civiletti, Bangura. Allenatore: Orazio Pidatella.
Arbitro: Lorenzo Armenia della sezione di Ragusa.
Assistenti: Francesco Davide Bonaccorso della sezione di Catania e Cristina Lunelio della sezione di Catania.
Ammoniti: 28′ pt Balsamo (G), 12′ st Curcuruto (G), 17′ st Tomarchio (G), 25′ st Falcone (C), 40′ st Pantano (C).
Espulsi: nessuno.
Recupero: 3′ pt, 3′ st.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti