Il Camaro impatta col Torregrotta. Serio infortunio a Bonaccorso

Bonaccorso (Camaro)

I neroverdi vanno sotto ma trovano il pari con Cappello nel primo tempo. Al 34′ della ripresa grave infortunio per il difensore, portato via in ambulanza.

Il Camaro impatta al “Marullo” con la vice capolista Torregrotta in un giorno caratterizzato dalla grande tristezza per il brutto infortunio subito da Giovanni Bonaccorso. La gara si decide nella prima frazione: parte bene la squadra ospite, in vantaggio già dopo 9 minuti con Sciliberto che, servito bene da Pedroni, batte La Fauci in uscita; al 18′ però il Camaro acciuffa il pareggio con la bella incornata di testa di Cappello, che sfrutta al meglio un cross mancino di Mondello e insacca. Nonostante alcune buone occasioni da un lato e dall’altro, il punteggio non cambia e al 32′ della ripresa accade l’episodio che scuote tutti: su un traversone dalla destra Bonaccorso stacca per allontanare di testa ma nel ricadere poggia male il piede e resta a terra. Il gioco si ferma per quasi un quarto d’ora e il ragazzo viene portato via in ambulanza: per lui sospetta frattura di tibia e perone della gamba sinistra. Il match riprende, il Camaro è scosso ed è il Torregrotta ad avere le occasioni per passare in vantaggio senza però sfruttarle al meglio. Termina 1-1; a fine gara il pensiero di società, staff e compagni è tutto per Giovanni Bonaccorso.
LA CRONACA – Il Camaro non cambia modulo e anche contro il Torregrotta il tecnico Ciccio Romeo si affida al 4-3-3: La Fauci tra i pali, difesa con Comandè, Bonaccorso, Puzone e Mondello, mediana composta da Keita, Durante e Bonamonte, tridente con Cappello, Mangano e Scarantino. Ospiti intraprendenti in avvio: al 5′ è Pedroni ad andare al tiro ma il suo tentativo da fuori si perde alto. Al 9′ lo stesso Pedroni scatta forse in posizione irregolare sulla destra, converge al centro e trova l’assist per Sciliberto, che aggancia e batte La Fauci in uscita. La risposta è immediata ma il colpo di testa di Mangano al 10′ su cross di Mondello si perde a lato. Al 18′ stesso tipo di azione ma esito diverso: cross di Mondello, inserimento di Cappello che incorna e batte Vinci trovando l’1-1 e il primo gol in campionato. Alla mezzora ci riprova il Camaro con un destro al volo di Mangano che prova a sfruttare una ribattuta di un difensore dal limite ma la palla è centrale. Tre minuti più tardi clamorosa chance per Cappello, che si avventa su una sfera a centro area dopo il tiro sporcato di Mangano e tocca con la punta del piede anticipando il portiere ma il pallone sfiora il palo e si perde sul fondo. Al 42′ ultimo tiro della prima frazione con una punizione battuta a sorpresa da Bonamonte dall’out mancino: palla fuori di poco. Il primo tempo termina 1-1.

Un undici titolare del Camaro

Un undici titolare del Camaro

Nella ripresa la prima occasione è di marca neroverde con una percussione di Keita che riesce a dare palla all’accorrente Scarantino, il cui tiro da posizione defilata si perde alto. Al 10′ bella giocata di Mangano, che serve Cappello in profondità con un tocco d’esterno, tiro potente ma palla ribattuta in corner da un avversario. Passano quattro minuti e ci riprova Scarantino con un tiro da fuori che si perde sul fondo. Si rivede il Torregrotta al 19′: punizione dai 25 metri, calcia Bertino e Durante devia in corner di testa. Al 23′ della ripresa Durante vede il movimento di Keita sulla destra e lo serve, il centrocampista raggiunge il vertice dell’area piccola ma calcia sull’esterno della rete. Il Camaro cresce e sfiora nuovamente il gol al 29′ con la sventola mancina di Bonamonte, che calcia dopo aver saltato tre uomini ma non trova la porta di un soffio. Due minuti dopo, al 34′, il grave infortunio di Giovanni Bonaccorso: il difensore si avventa al limite su un pallone proveniente dalla destra, riesce a colpire di testa ma cade male e resta a terra. In campo si intuisce subito la gravità della situazione, immediato l’intervento dei sanitari e gioco interrotto per quasi 15 minuti. Dopo i primi soccorsi, Bonaccorso viene portato via in ambulanza: per lui sospetta frattura di tibia e perone. Alla ripresa del gioco, primo tentativo di Bonamonte centrale e debole. Al 42′ ci vuole una prodezza di La Fauci per chiudere sul bel tentativo di Sciliberto dal limite. Un minuto dopo ci riprova Mangano ma il suo tiro termina tra le braccia di Vinci. In pieno recupero, Campanella e Bertino vengono lanciati in posizione dubbia e si presentano a tu per tu con La Fauci tra le proteste neroverdi, Campanella però sbaglia l’appoggio al compagno e permette al portiere di chiudere. Finisce 1-1. Il Camaro sale a 13 punti e nel prossimo turno farà visita al Barcellona Pozzo di Gotto.

Il tabellino
Promozione, Girone B – 13ª giornata

Campo sportivo “Marullo” di Bisconte – Messina, sabato 5 dicembre 2015
Camaro – Torregrotta 1-1
Marcatori
: 9′ pt Sciliberto (T), 18′ pt Cappello (C).
Camaro: La Fauci, Comandè, Mondello (25′ st La Rocca), Durante, Bonaccorso (34′ st Lauro), Puzone, Cappello, Keita, Mangano, Bonamonte, Scarantino. In panchina: Nastasi, Amodeo, Russo, Venuti, Rifici. Allenatore: Ciccio Romeo.
Torregrotta: Vinci, Bonaffini, Squadrito (1′ st Cucè), Bertino, Sgrò, Leo, Maisano, Battaglia, Pedroni (23′ st Campanella), Sciliberto, Sittineri (8′ st Trovato). In panchina: Marino, Falcone, Currò, Mondo. Allenatore: Giannicola Giunta.
Arbitro: Alberto Sorbello della sezione di Acireale.
Assistenti: Antonino Spanò della sezione di Messina e Salvatore Recupero della sezione di Barcellona Pozzo di Gotto.
Ammoniti: 32′ pt Squadrito (T), 33′ pt Mangano (C), 18′ st Cappello (C), 28′ st Cucè (T), 44′ st Bertino (T), 45′ st Campanella (T).
Espulsi: nessuno.
Recupero: 5′ pt, 4′ st.

Commenta su Facebook

commenti