Il binomio Akademia-Neurolesi per lo sport, l’inclusione e la riabilitazione

Il logo dell'Akademia Sant'anna

Il binomio Akademia Sant’Anna-Irccs continua a lavorare per regalare momenti di sport, inclusione e riabilitazione.

La delegazione del Neurolesi insieme alle atlete dell’Akademia Sant’Anna

In occasione della prima partita di campionato (lo scorso 19 ottobre), era presente una delegazione del reparto Disordini del Movimento del Neurolesi Bonino Pulejo, insieme al personale medico ed infermieristico, a dimostrazione che l’Istituto sta investendo risorse umane credendo in una società giovane, con idee sportive e di solidarietà. “È un grande onore avere al nostro fianco l’Irccs Neurolesi di Messina – sottolinea il presidente dell’Akademia Sant’Anna, Fabrizio Costantino Un partner di prestigio che sta seguendo da vicino i progetti con la nostra società e dopo la firma del protocollo d’intesa ad inizio estate, adesso i lavori procedono su tutti i fronti”. prossimamente, infatti, partiranno i progetti con i disabili in carrozzina e con i bimbi autistici, che seguiranno le visite mediche e le valutazioni appena eseguite come dal protocollo di ricerca. “Siamo solo all’inizio del nostro percorso e ancora possiamo fare tante e grandi cose – conclude Fabrizio Costantino – e non possiamo che ringraziare il prof. Bramanti per gli sforzi che giornalmente sostiene”.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva