Igea Virtus, ufficiali i tesseramenti di Cetrangolo e Lancia e di quattro under

Giulio CetrangoloIl nuovo portiere dell'Igea Virtus Giulio Cetrangolo

Per onorare il meglio il primo impegno ufficiale in Coppa Italia, l’Igea Virtus ha ufficializzato sei tesseramenti a margine della pubblicazione della lista dei convocati. Disponibile per la trasferta di Messina il portiere Giulio Cetrangolo, originario di Isernia, classe 1997. Ha indossato le maglie di Nocerina, Vibonese, Monza e dei maltesi del Senglea, dopo essere cresciuto nel vivaio della Reggina.

Salvatore Lancia

Salvatore Lancia con la divisa dell’Hellas Verona

Prodotto del settore giovanile amaranto, società con cui ha esordito in C, anche l’attaccante Salvatore Lancia. Barcellonese doc, classe 1997, ha mostrato buoni numeri nella “Primavera” dell’Hellas Verona, per poi passare alla Sampdoria. Si è legato alla società del presidente Filippo Grillo anche il difensore Carmelo Bucca, classe 1998, con esperienza nelle giovanili di Udinese e Ancona. In carriera ha già indossato la maglia dell’Igea Virtus e quelle di Due Torri, Pordenone e ACR Messina. Arrivano alla corte di Carmelo Mancuso anche altri tre under: Davide Franco, centrocampista classe 2000, di proprietà della Reggina, Giuseppe Miuccio, attaccante del 2000, ex Jonica e Sporting Taormina, e il centrocampista Salvatore Mancuso, classe 1999.

Commenta su Facebook

commenti