Igea Virtus travolgente, sei gol anche al San Gregorio

L’Igea Virtus supera nettamente il San Gregorio per 6-1, ma non può gioire per la mancata qualificazione ai play off. I barcellonesi travolgono la già retrocessa formazione etnea ma si devono accontentare del sesto posto in graduatoria che attualmente li esclude dalla post season per via dello svantaggio negli scontri diretti nei confronti del Taormina, che alla fine ha accumulato gli stessi punti dei giallorossi: 51.

Cannavò in azione

Il destino della formazione allenata da Pippo Perdicucci è legato al possibile ripescaggio in serie D del Catania San Pio X, ma bisogna dare atto ai barcellonesi di aver disputato un campionato più che positivo. Da matricola, la squadra igeana ha saputo interpretare al meglio questa stagione cui è mancata solo la ciliegina sulla torta rappresentata dalla disputa dei play off che ancora potrebbero però arrivare.

E’ stata una gara a senso unico, i barcellonesi hanno dominato la giovane formazione etnea fin dalle prime battute di gioco ed hanno sbloccato il risultato già al 14’. D’Anna mette al centro un bel pallone e Crifò si fa trovare puntuale all’appuntamento con il gol. Cinque minuti dopo il raddoppio è cosa fatta, lo realizza Isgrò con un sinistro potente che lascia di stucco il portiere ospite Meo. Poco dopo la mezzora arriva il terzo gol, ad opera di Cannavò su suggerimento di Isgrò. Il primo tempo si conclude sul 3-0.

Foto ricordo per tutti i protagonisti della stagione giallorossa

Foto ricordo per tutti i protagonisti della stagione giallorossa

I secondi quarantacinque minuti ricalcano quelli giocati in precedenza, l’Igea continua ad attaccare ed al 65’ cala il poker ancora con Cannavò (alla sua tredicesima rete in campionato), bravo a trovare di sinistro l’angolo più lontano dove Meo non può arrivare. Al 74’ Di Salvo mette a segno il quinto gol dei padroni di casa capitalizzando un errore del portiere avversario. L’Igea non si ferma e al 81’ va ancora in gol con un colpo di testa di Scolaro. Sul finire arriva il gol della bandiera per gli etnei, lo mette a segno Cristaldi direttamente su calcio di punizione.

Tabellino:

Igea Virtus – San Gregorio 6-1

Marcatori: 14′ Crifò, 20′ Isgrò, 31’e 65′ Cannavò, 74′ Di Salvo, 81′ Scolaro, 86′ Cristaldi(SG)

Igea Virtus: Scibilia, Scolaro, Pandolfo, Bella (46′ Miano), Ravidà, Quattrocchi (55′ Longo), Isgrò, D’Anna, Cannavò (68′ Di Salvo), Crifò, Genovese. Allenatore: Pippo Perdicucci. A disp. Pontillo, Cipriano, C. Torre, Perdichizzi.

San Gregorio: Meo, Salemi, Puglisi (14′ Tosto), Samperi (60′ Messina), Rando, Cammarata, Garozzo, Tornatore, Aliotta (55′ Toscano), Cristaldi, Villa. Allenatore: Massimo Scrivano. A disp. Marraffino, Cristian Scrivano, Rasà, Tomaselli

Arbitro: Milana di Trapani

Le foto sono tratte dal gruppo Facebook dell’Igea Virtus e sono state realizzate da Puccio Rotella.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti