Igea Virtus sconfitta in Campania. La Turris vince 4-1

Turris-Igea Virtus

Un’Igea Virtus priva di diverse pedine fondamentali e con tanti atleti in non perfette condizioni fisiche è stata sconfitta dalla Turris con il risultato di 4-1.

Un passivo decisamente esagerato alla luce della mole di gioco prodotta, in un match in cui probabilmente anche il pareggio sarebbe stato stretto alla formazione giallorossa. Sul 2-1 a favore della Turris, al 18′ del secondo tempo, il numero uno campano Abagnale (probabilmente il migliore in campo) ha respinto un calcio di rigore a Facundo Lescano.

Il terzo ed il quarto gol della formazione di casa sono arrivati negli ultimi minuti, con i barcellonesi sbilanciati in avanti a caccia del pareggio con l’orgoglio che ha sempre contraddistinto il team allenato dal mister Giuseppe Raffaele.

Adesso ci sarà una settimana di sosta per il Torneo di Viareggio e si tornerà in campo domenica 19 marzo 2017 allo stadio comunale “D’Alcontres-Barone” di Barcellona Pozzo di Gotto contro la Sancataldese.

La cronaca del match:

Calcio d’inizio Turris-Igea

Primo tempo:

Igea Virtus pericolosa in avvio con Pitarresi, ma il suo sinistro di controbalzo termina di poco alto al 2′. Bel destro di Lanza al 5′, Abagnale si oppone con i pugni. Al 25′ Facundo Lescano controlla bene la sfera e lancia in contropiede Mouhamadou Dioum che non sbaglia a tu per tu con Abagnale e porta in vantaggio l’Igea Virtus. Al 32′ cross dalla destra di Somma e colpo di testa di Varriale che termina di poco alto. Bel destro di Longo dalla distanza al 38′, di un soffio alto. Al 42′ Improta pareggia i conti di rapina: 1-1. Ammonito Somma al 45′. Due minuti di recupero concessi dall’arbitro. Immediata reazione dei giallorossi: bel cross calibrato di Pitarresi dagli sviluppi di un calcio di punizione, sponda di testa di Lescano per l’accorrente Longo che per un soffio manca l’impatto con la sfera. La prima frazione di gara si chiude sul punteggio di 1-1. Alla rete dell’Igea Virtus con Mouhamadou Dioum ha risposto Improta per la Turris.

Secondo tempo:

Ammonito Crinò al 5′. All’8′, dagli sviluppi di un corner calciato dalla destra da Tedesco, Di Girolamo di testa deposita la sfera in rete: 2-1. Immediata reazione dei giallorossi che gettano il cuore oltre l’ostacolo nonostante le numerose assenze. Al 18′ Longo penetra abilmente in area di rigore e viene atterrato da Tedesco: il direttore di gara decreta il penalty. Dagli undici metri, però, Abaganale respinge il calcio di rigore battuto da Facundo Lescano. Al 20′ il capitano Marco Lanza lascia il posto ad Antonio Isgrò, inizialmente in panchina perché in non perfette condizioni fisiche. Ammonito Pitarresi al 25′. Al 28′ Dioum lascia il posto a Bucca in casa Igea Virtus, mentre nelle fila della Turris al 30′ Cavaliere prende il posto di Schettino. Al 35′ Gallo rileva Joof. Forcing dell’Igea Virtus che prova a chiudere la Turris nella propria metà campo e sfiora il gol al 38′ con un bel destro di Longo dalla distanza: grande risposta di Abagnale. Al 42′ sinistro di Somma che trova il tris per la Turris. Al 45′ il giovanissimo De Pasquale rileva uno stremato Pitarresi. Sotto il diluvio, infine, al 48′ Improta in pieno recupero trova il quarto gol. Termina con il risultato di 4-1 un match in cui il passivo per l’Igea Virtus è stato decisamente esagerato in una gara in cui anche il pareggio, probabilmente, sarebbe stato stretto alla formazione guidata dal mister Giuseppe Raffaele alla luce della mole di gioco prodotta.

Dioum Mouhamadou in gol a Torre del Greco

Il tabellino:

Turris – Igea Virtus 4-1

Marcatori: 25′ pt Dioum (Igea Virtus), 42′ pt Improta (Turris), 8′ st Di Girolamo (Turris), 42′ st Somma (Turris), 48′ st Improta (Turris).

Turris: Abagnale, Somma, Perinelli, Joof (35′ st Gallo), Salvatore, Di Girolamo [K], Schettino (30′ st Cavaliere), De Rosa, Improta, Tedesco, Varriale [VK]. In panchina: Atteo, Cuomo, Pizza, Contieri, Tarallo, Esempio, Nina. Allenatore: Giovanni Baratto.

Igea Virtus: Inferrera, Fontana, Cassaro, Lanza [K] (20′ st Isgrò), Dalia, Dioum (28′ st Bucca), Postorino, Crinò [VK], Lescano, Longo, Pitarresi (45′ st De Pasquale). In panchina: Vitale, D’Angelo, Mosca, Crifò, Chillemi, Lopez. Allenatore: Giuseppe Raffaele.

Arbitro: Sig. Alessandro Marinetti della sezione di Lovere (Bergamo). Primo Assistente: Sig. Giuseppe Urselli della sezione di Taranto. Secondo Assistente: Sig. Marco Orga della sezione di Moliterno (Potenza).

Note: Ammoniti: 45′ pt Somma (Turris), 5′ st Crinò (Igea Virtus), 25′ st Pitarresi (Igea Virtus). Espulsi: Nessuno. Corner: 5-8. Recupero: 2′ pt, 5′ st.

Al 40′ del primo tempo allontanato il tecnico dell’Igea Virtus Giuseppe Raffaele. Al 18′ del secondo tempo Abagnale (Turris) ha parato un calcio di rigore a Lescano (Igea Virtus).

Impianto di gioco: Stadio Comunale “Amerigo Liguori” di Torre del Greco. Spettatori: 500 circa (presenti circa 100 sostenitori ospiti).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti