Igea Virtus, per il centrocampo c’è Dodaro. Ingaggiati anche quattro under

Grillo e DodaroIl presidente dell'Igea Virtus Filippo Grillo e Luigi Dodaro

Ancora un innesto, questa volta per la mediana, per l’Igea Virtus, che ha annunciato l’ingaggio del centrocampista Luigi Dodaro. Classe 1997, è cresciuto nel settore giovanile del Catanzaro e ha ottenuto prestigiosi risultati con i giallorossi calabresi con le categorie Allievi e Berretti. Ha anche esordito in Coppa Italia di Lega Pro. Da gennaio 2016 è a Rende, in Serie D. In estate va in prestito all’Acri, in Eccellenza, con 27 presenze e 3 reti.

Giuseppe Mirabile

Giuseppe Mirabile in azione con la maglia dell’Aquila Bafia

Nella scorsa stagione, ha giocato in D con la Palmese collezionando 14 apparizioni e un gol prima di tornare ad Acri con 17 gettoni e due marcature che hanno contribuito al raggiungimento della finale play off. “Sono arrivato all’Igea Virtus e ho notato subito attaccamento e serietà di tutta la società e dello staff tecnico. Personalmente cerco di migliorarmi giorno dopo giorno – ha affermato Dodaro – soprattutto con l’aiuto del mister, persona umile nonostante un passato che tutti conosciamo. Cercherò di ripagare la fiducia, dando il meglio di me stesso e dimostrando attaccamento a questi colori”.

La compagine barcellonese ha definito contestualmente l’arrivo di altri quattro giovanissimi. Uno di loro proviene dall’Aquila Bafia ed è Giuseppe Mirabile, esterno alto, classe 2000. Il suo vecchio club di appartenenza (che rappresenta anche il suo paese d’origine) lo ha salutato nei giorni scorsi con un commovente post su Facebook. “Venire all’Igea Virtus rappresenta per me una grande opportunità – ha affermato Mirabile -. Una piazza come questa mi darà modo di mettermi in mostra. Sono sicuro che, attraverso gli insegnamenti del mister, faremo bene e centreremo i nostri obiettivi”.

Eliseo Selvaggio

Eliseo Selvaggio in azione con la maglia della Sicula Leonzio

Gli altri tre giovani calciatori ingaggiati dalla società del presidente Filippo Grillo provengono tutti dalla Sicula Leonzio. Si tratta di Eliseo Selvaggio, difensore centrale classe 1999; Giordano Santapaola, centrocampista classe 1999 e Francesco Giambanco, centrocampista classe 2000. “Ho accettato l’Igea Virtus perché è una delle migliori piazze per noi giovani – ha affermato Selvaggio -. Da questa esperienza spero di poter dare il meglio di me stesso insieme alla squadra per fare felici i nostri tifosi”.

Gli fa eco Santapaola: “Arrivo in una piazza calda e con una grande tifoseria. Voglio contribuire a raggiungere gli obiettivi della squadra e sudare per questa maglia. Voglio fare bene per il mio futuro e per quello dell’Igea Virtus. Ringrazio mister e presidente per avere creduto in me”. Francesco Giambanco ha invece dichiarato: “Ho scelto l’Igea perché ho sentito parlare bene della società. La piazza e la tifoseria non hanno bisogno di presentazioni. Sono uno dei più giovani del gruppo e ho molto da imparare dai più grandi. Per questo mi aspetto di crescere ancora, dando il meglio di me”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com