Igea Virtus, buon punto ad Acireale. Confermata l’imbattibilità dopo tre brindisi

L'Igea Virtus è reduce dal primo pareggio stagionale di Acireale, seguito alle tre precedenti affermazioni

Un punto che consente all’Igea Virtus di tenere ancora il comando della classifica del campionato di Eccellenza dove però, ad agganciarla, trova il Milazzo che- seppur di stretta misura- ha archiviato la pratica Città di Messina. Già dopo tre minuti, i barcellonesi avrebbero l’occasione per sbloccare il risultato, ma Biondo calcia alto di poco. Nicolosi, sul fronte opposto, lo imita un minuto più tardi e stessa sorte tocca ad un’altra conclusione scoccata al 7′ dallo stesso attaccante acese. Al 15′, Genovese si presenta davanti all’estremo difensore avversario, ma viene anticipato al momento della conclusione. Alla mezzora ci prova Crinò che trova sulla sua strada l’attento Linguaglossa. Nella ripresa, ancora un tiro di Biondo in apertura che finisce fuori di un soffio. Il portiere igeano Galipò è chiamato in causa da Martella al 18′, ma si disimpegna alla grande. L’Acireale rimane in 10 uomini al 76′, allorquando Ricca colleziona il secondo cartellino giallo e raggiunge anzitempo la via degli spogliatoi. Successivamente, Cardia ci prova su calcio di punizione, ma Linguaglossa non abbocca e riesce a mantenere inviolata la propria porta. Allo scadere, l’occasione per portare a casa l’intera posta in palio capita all’Acireale. La Piana conclude verso la porta di Galipò, il quale risponde da campione ed evita all’Igea Virtus di tornare a casa a mani vuote.

Acireale-Igea Virtus 0-0

Acireale: Linguaglossa, Amore, Giulio, Marletta (67′ Godino), Cocuzza, Ricca, Truglio, Santanna, Martinez (56′ Maggioloti), Nicolosi (78′ Raneri), La Piana. All.: S. Ricca

Igea Virtus: Galipò, Lanza, Pandolfo, Cardia, Ravidà, Frassica, Crifò, Accordino, Crinò, Biondo (70′ Di Stefano), Genovese (46′ Carrello). All.: La Spada.

Clicca qui per il dettaglio relativo a risultati, classifica e prossimo turno nel torneo di Eccellenza.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti