Igea Virtus, bel pari contro la Sarnese. Raffaele: “Trovato l’attaccante giusto”

L'allenatore Raffaele (Igea) intervistato a fine match

All’esordio in campionato l’Igea Virtus ha colto un buon pareggio sull’ostico campo della Sarnese. Risultato che lascia anzi maggiori rimpianti tra i giallorossi, andati in vantaggio al 44′ grazie all’italo-argentino Lescano, rivelatosi un autentico incubo per la retroguardia granata. Bravo l’attaccante a colpire di testa sul traversone di Cozza. L’1-1 dei campani è giunto al 64′ con Iommazzo, sugli sviluppi di un calcio di punizione. Incassato il pari l’Igea ha sfiorato nuovamente la rete con Lescano e Isgrò, tentando fino alla fine di conquistare l’intera posta. Sugli scudi anche il portiere Inferrera che si è opposto a Nasto nel recupero. 

Lescano del'Igea in gol contro la Sarnese

Lescano del’Igea in gol contro la Sarnese

Tanta soddisfazione ma anche un pizzico di amarezza nelle parole del tecnico igeano Giuseppe Raffaele: “Quando si va in vantaggio subire gol su palla inattiva lascia inevitabilmente un po’ di rammarico perché lavoriamo tanto su queste situazioni. Il nostro sistema di gioco è consolidato e questa gara dimostra che con Lescano abbiamo trovato l’attaccante che cercavo, con le caratteristiche giuste per completare il reparto. E’ una prima punta classica che si sa muovere e sa trovare lo spozio in area per il colpo di testa. Con lui è stato tutto più facile. Abbiamo fatto una buona partita, ma siamo ancora a settembre e dobbiamo ancora arrivare al 100%”.

Sarnese

La formazione della Sarnese

“Oggi è un calcio diverso – ha proseguito Raffaele – nel quale bisogna curare i dettagli. Negli ultimi minuti non abbiamo fatto un possesso palla intelligente, ma ragionando con la vecchia mentalità abbiamo cercato di vincere la partita e per questo ci siamo fatti trovare scoperti in certi frangenti. Ora lavoreremo per la prossima sfida contro la Cavese, una squadra che vuole vincere il campionato. Debutteremo in casa, in un campo ostile da tradizione per tutti e vogliamo cominciare anche al “D’Alcontres” col piede giusto”. 

Il tabellino. POLISPORTIVA SARNESE – IGEA VIRTUS 1-1
Polisportiva Sarnese 1926: Sorrentino, Iommazzo, Liccardi, Miccichè, Sannia, Mazzei, Talia, Langella (Nasto 40′ st), Fogliolia, Di Palma, Guidelli (Elefante 43′ st). A disp.: Rizzo, Tortora, Vacca, Masi, Cirillo, De Angelis, Cacciottolo. All.: Gianluca Esposito.
Igea Virtus Barcellona: Inferrera, Fontana, Dal Voglio, Lanza, Cozza, Di Chiara (Di Stefano 26′ st), Biondo, Addamo (Di Grazia 15′ st), Lescano, Desi (Longo 26′ st), Isgrò. A disp.: Lo Monaco, D’Angelo, Capita, Crifó. All.: Raffaele Giuseppe
Arbitro: Andrea Cattaneo di Civitavecchia
Reti: Lescano 44′ pt (IV), Iommazzo 19′ st (S)
Note: spettatori 300 circa (circa 100 gli ospiti). Ammoniti: Iommazzo, Liccardi, Langella, Guidelli (S); Cozza, Di Chiara (IV). Recupero 1′ pt – 5′ st;

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti