Igea, il sogno continua: battuta la Sancataldese. Il Due Torri blocca la Cavese

CalcioAntonio Isgrò

L’Igea Virtus torna a guidare la classifica del campionato di Serie D. I giallorossi di Peppe Raffaele escono infatti con tre punti pesantissimi dal “Mazzola” di San Cataldo, vincendo per 1-2 e lanciandosi a quota 21. A decidere i gol di Desi ed Isgrò, prima della rete di Gonzalez che serve solo ad alleggerire il passivo per i nisseni. Ed in testa alla classifica resta anche la Sicula Leonzio, che con il minimo sforzo si sbarazza del Sersale fanalino di coda grazie a Mattia Gallon.

Mirko Giacobbe torna in gol

Mirko Giacobbe torna in gol

Entrambe le formazioni isolane sorpassano così il Rende, che cade al Presti di Gela (2-0 il finale) e viene agganciato dalla Cavese. I campani raccolgono un solo punto in casa del Due Torri, che recupera lo svantaggio inferto da Gabrielloni con una rete siglata da Giacobbe appena tre minuti dopo per resistere stoicamente e raccattare un pareggio che fa morale in vista della trasferta in casa del Gladiator e delle prime mosse della nuova dirigenza.  Nelle altre gare pareggiano 2-2 Aversa Normanna e Palmese così come Castrovillari e Frattese. A reti bianche Gragnano-Roccella, mentre il Pomigliano batte la Sarnese 2-0 e la Gladiator espugna Torre del Greco battendo i corallini padroni di casa per 1-2.

.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti