Handball Messina, primo acuto in trasferta sul campo dell’Albatro Siracusa

Reduce dal convincente successo interno sul S.Cataldo, la formazione maschile dell’Handball Messina si è ripetuta anche alla sua seconda uscita stagionale. Sul parquet del “PalaLoBello” di Siracusa, De Francesco e compagni hanno infatti avuto la meglio sul “sette” locale dell’Albatro.

Enzo Abate

Enzo Abate, autore di 8 marcature

Gara equilibrata nella fase iniziale,  con ripetuti capovolgimenti di fronte  fino al punto dell’8-8. Successivamente i ragazzi di mister D’Arrigo iniziano a prendere le distanze, chiudendo la prima frazione avanti di sei punti (11-17). La maggior esperienza e la buona organizzazione di gioco espressa dall’Handball Messina consentono di condurre anche la seconda parte del confronto, con il punteggio finale mai messo in discussione. In termini di marcature, da registrare le 8 reti di Enzo Abbate, mentre Massimo Duca e capitan Olindo Carubia hanno chiuso rispettivamente con 6 e 5 reti.

Queste le parole del tecnico peloritano Tommaso D’Arrigo al termine del confronto: “Sono piuttosto soddisfatto, per il risultato ovviamente, ma anche perché abbiamo fatto il nostro gioco. Siamo scesi in campo concentrati e convinti di poter centrare il risultato, contro una squadra imbottita di giovani, tecnicamente molto valida e che corre tanto. Adesso incameriamo questa vittoria e subito a lavoro per preparare il derby con Capo d’Orlando. Altra partita, altra storia ancora da scrivere”.

Albatro Siracusa – Handball Messina 21-29 (11-17)
Albatro Siracusa: Nobile, D’Alberti 8, Santoro 2, Argentino 1, Giuffrida, Rakkez S. 2,  Mandolfo, Lorefice, Zito, Sortino, Bronzo 2, Vinci 1, Carini 1, Lo Bello 4. All. Gigi Rudilosso
Handball Messina: De Francesco, Carubia 5, De Salvo E., Costarella 2, Duca 6, Abbate 8, Minissale 4, Catalin, Zagarella, Russo, Zaia 2, De Domenico P. 1, Freni 1, Bonanno F. All. Tommaso D’Arrigo

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti