Gualdi: “Tre punti pesanti su un campo difficile. Il gol? Bravi a livello collettivo”

GualdiL'Acireale festeggia il successo conquistato a Messina al "Franco Scoglio"

La prima vittoria esterna dell’Acireale porta la firma di Luciano Gualdi. Del centrocampista, entrato nel corso della ripresa, il gol del 2-1 al “Franco Scoglio”, proprio all’ultimo respiro: “E’ stata una partita dai due volti. Nel primo tempo sicuramente meglio il Messina che ha trovato il gol del vantaggio. Noi abbiamo avuto un’ottima reazione, segnando il pari su calcio piazzato. Nel secondo tempo abbiamo giocato meglio noi, ci abbiamo creduto ed abbiamo sofferto tutti insieme. Alla fine è arrivato il gol che ci ha permesso di portare a casa tre punti pesantissimi su un campo difficile”.

Polito

Polito in fase di contenimento (foto Alessandro Denaro)

A fare la differenza è stata la panchina dell’Acireale, con Gualdi nelle vesti di match-winner sfruttando l’assist di un altro compagno subentrato: “Siamo tanti giocatori di livello e l’allenatore ogni domenica ha l’imbarazzo nella scelta. Noi lo mettiamo in difficoltà ogni settimana, poi sta a lui gestire il gruppo. Oggi sono entrato a ricoprire un ruolo non mio. Il gol? Mi sono inserito centralmente, la palla è tornata indietro a Palermo che ha verticalizzato, sono andato sulla sponda di Aloia e ho calciato in porta. Siamo stati comunque bravi nel movimento collettivo”.

La vittoria di Messina consente all’Acireale di fare un bel balzo in avanti: “Dobbiamo continuare a far punti, muovendo la classifica. Bisognerà giocare con il massimo impegno e mettere la stessa determinazione degli avversari, facendo valere la nostra qualità”. 

Commenta su Facebook

commenti