Il Gruppo Zenith ospita Giarre. Clemente Mazzù: “Spero in un PalaTracuzzi gremito”

basket school messinaPresentazione Gruppo Zenith Basket Giarre

Seconda gara casalinga consecutiva per il Gruppo Zenith Messina. Dopo la vittoria ottenuta contro l’Alcamo, gli scolari ospitano al PalaTracuzzi il Basket Giarre nella gara valevole per la decima giornata del campionato di serie C Silver. Il team etneo, con otto punti, occupa una posizione di centro classifica, ed è reduce da tre sconfitte consecutive, ultima quella interna subita contro l’Or.Sa. Barcellona. Affidato al riconfermato coach Ignazio D’Angelo, dopo la promozione nel massimo campionato regionale, il Giarre giunge in riva allo Stretto con grande voglia di riscatto. Formazione competitiva, quella gialloblu annovera fra le sue file giocatori esperti come Pietro Marzo, Casiraghi, Vitale ed Arcidiacono. Un avversario difficile, ma la Basket School vuole centrare il secondo successo casalingo consecutivo per avvicinarsi prima possibile alla salvezza, obiettivo primario del team biancorosso. Coach Romeo ha ancora alcuni dubbi da sciogliere, relativi a Gaetano Romeo e Gianlorenzo Corazzon, mentre Claudio Cavalieri e Haitem Fathallah dovrebbero esserci, ma stringendo i denti, non essendosi allenati per tutta la settimana.

basket school Mesisna

Ciccio Donia, Peppe Merrino, Bruno Donia, Clemente Mazzù e Fabio Vita

Sulla gara con il Giarre abbiamo ascoltato il parere del dirigente Clemente Mazzù. Dopo aver “saltato” le due ultime partite, il nostro notaio torna a “soffrire” sui gradoni del PalaTracuzzi: “Sono contento di tornare e ritrovare la squadra in una posizione di classifica prestigiosa, dopo le due belle vittorie ottenute a Barcellona e in casa con Alcamo. Sono vittorie arrivate in gare difficili al termine di due prestazioni di carattere e convincenti. I ragazzi hanno avuto il merito di rimanere compatti, nonostante le difficoltà e gli infortuni. L’importante adesso è tenere alta la concentrazione, il Giarre è un avversario difficile, non illudiamoci per la sconfitta interna e poi domenica recupera un giocatore importante come Arcidiacono. Ho avuto modo di vedere i nostri prossimi avversari nella partita vittoriosa per loro contro l’Agatirno, è una squadra con tanti buoni tiratori, sono capaci di dare filo da torcere a chiunque anche nelle gare in trasferta. Per me sarà una sfida particolare, infatti troverò dall’altra parte il notaio Andrea Grasso, presidente del Giarre, e sarà un piacere incontrare un collega ed amico. Spero che domenica il PalaTracuzzi sia gremito, perché la squadra sta facendo molto bene e merita di essere seguita in quanto sta dimostrando di partita in partita il proprio valore. Bisogna, però, rimanere con i piedi per terra, in quanto abbiamo avuto un calendario forse più agevole nel girone di andata, ma bisogna continuare a vincere per raggiungere quanto prima la salvezza e poter giocare le gare di ritorno, che magari saranno più dure, con maggiore serenità”.

Basket School Messina

Il team del Gruppo Zenith con i componenti diell’Associazione Gli Invisibili Messina

La Basket School, Gruppo Zenith Messina, sostiene “Benefit” l’iniziativa dell’Associazione Invisibili Messina, gruppo di azione solidale che si fonda sul principio del riuso consapevole: ridistribuire i capi di abbigliamento ancora in buone condizioni ma non più utilizzati. Benefit si trova a Messina, in via Lombardia 9, angolo via Napoli. La Basket School Gruppo Zenith Messina invita gli appassionati, a contribuire al progetto dell’Associazione Invisibili Messina donando capi di abbigliamento non più utilizzati.

L’appuntamento è per domenica 4 dicembre, alle ore 18, al PalaTracuzzi, per la palla a due di Gruppo Zenith Messina – Basket Giarre. La gara sarà diretta dai signori Luca Massari e Francesco Giunta di Ragusa.

Commenta su Facebook

commenti