Gruppo Zenith Messina, a Marsala arriva il quarto successo consecutivo

Selfie Basket School

Il Gruppo Zenith Messina centra il poker di successi andando a vincere sul campo della Nuova Pallacanestro Marsala. La quarta affermazione consecutiva della squadra allenata da Dani Baldaro arriva al termine di una gara scorbutica, soprattutto nel primo parziale in cui i messinsesi sembravano bloccati, irretiti dall’ottima difesa dei lilibetani e da qualche decisione arbitrale non certo favorevole. La squadra di coach Grillo trovava in Pizzo il proprio trascinatore. Sull’11-2 di parziale suona la sveglia, Baldaro chiama time out e al ritorno in campo, la difesa ospite funziona meglio, gli “scolari” riescono a ridurre lo svantaggio che al 10’ è di 5 lunghezze (13-8).

Andrea Buono cerca un varco

Andrea Buono cerca un varco

Nel secondo periodo l’andamento del match cambia totalmente, un parziale di 13-2, mette le ali ai peloritani, Carnazza, Buono, Mazzù fanno la differenza, Soldatesca è un baluardo in difesa e per Marsala si fa buio pesto. Il solo Pizzo non basta ai bianchi di casa per contrastare una Messina straripante. Le triple di Buono e Soldatesca lanciano gli ospiti, finalmente sereni e lucidi. Il parzialone di 12-33 fotografa fedelmente l’andamento del match: al 20’ il tabellone del Panatletico recita 25-41!
Nel secondo tempo il trend non cambia, il Gruppo Zenith continua a tenere in mano le redini della partita, il vantaggio degli ospiti aumenta, toccando il +25 (31-56), e fa pensare che la gara è ormai in ghiaccio, invece di gestire il risultato Messina commette il solito peccatuccio di vanità. Marsala non molla e con un break 9-0 riduce il gap che alla penultima sirena è di 16 lunghezze (40-56).
Nel quarto finale bisogna soltanto gestire il vantaggio accumulato nella prima mezzora, cosa che riesce nonostante Marsala non molli di un centimetro. Il pressing dei padroni di casa non cambia di molto l’esito della gara, il Gruppo Zenit mantiene un buon vantaggio, solo nel finale Marsala accorcia le distanze, ma ormai è troppo tardi e la contesa si chiude sul 63-79. Ottima la prova difensiva di Soldatesca, 18 rimbalzi e tanta sostanza; Carnazza recupera ben 9 palloni, Buono si conferma cecchino implacabile (20). Buone le prestazioni di Mazzù (12) e del sempre più sorprendente Presti (11). Messina rimane imbattuta e continua a comandare la classifica, seppur a pari merito con l’Eagles Palermo che ha battuto la Cestistica Torrenovese, ma con una gara ancora da recuperare.

Il Gruppo Zenith Messina impegnato nel riscaldamento

Il Gruppo Zenith Messina impegnato nel riscaldamento

Tabellino:
Nuova Pallacanestro Marsala – Gruppo Zenith Messina 63-79
Parziali: 13-8; 12-33 (25-41); 15-15 (40-56); 23-23 (63-79)
Nuova Pallacanestro Marsala: Pizzo 27, Parrinello 6, Tarantino, Montalbano, Frisella 2, Russo 4, Scirè, Panicola, Rizzo 15, Maggio 2, Marino 5, Colicchia 2. Allenatore: Peppe Grillo
Gruppo Zenith Messina: Adorno n.e., Messina n.e., Buono 20, Carnazza 10, Trimarchi 6, Mazzù 12, Soldatesca 13, De Domenico n.e., Calderazzo 7, Presti 11 . Allenatore: Dani Baldaro
Arbitri: Calandra e La Barbera di Palermo

Commenta su Facebook

commenti