La grinta del Messina Volley non basta: il Pedara vince al tie-break

Messina VolleyMessina Volley

Il Messina Volley ottiene un punto e tanta speranza per il futuro dalla partita giocata al PalaSan Filippo contro le ospiti del Giavì Pedara. Infatti finisce 2-3 in favore delle etnee; risultato maturato dopo oltre due ore e mezza di partita in cui i numerosissimi spettatori si sono divertiti per il livello di spettacolarità e di emozioni scaturite da azioni di gioco, a tratti, travolgenti. La formazione messinese mette in campo grinta e determinazione, per lunghe fase del match si dimostra all’altezza dell’avversario, ma la discontinuità non premia il rendimento delle padrone di casa.

Stefania Criscuolo

Stefania Criscuolo

Nel primo set il Messina Volley parte bene, passa in vantaggio, fin dalle prime battute di gioco e lo mantiene fino alla conclusione del parziale grazie ad una invenzione di Stefania Criscuolo utile a chiudere con il punteggio di 25 a 17. Parti invertite nel secondo che vede le ospiti andare a ristabilire la parità nel computo dei set grazie ad una superlativa Tatiana Lombardo. Terzo parziale equilibrato per tutta la sua durata, le due squadre, a fasi alterne, si portano in vantaggio di pochi punti. Nel finale è il Messina Volley a vincere il set 25-23.

Il Pedara non ci sta e nel quarto parziale riesce ad essere più concreto e pratico. Le atlete peloritane devono inseguire fin dall’inizio le avversarie nel punteggio (9-16), con tanto cuore e orgoglio riescono a riavvicinarsi. Ma due errori di fila in battuta commessi nel momento decisivo “consegnano” il set alle ospiti. Al tie-break il Messina Volley paga un avvio molto negativo che lo porta al cambio di campo in svantaggio 0 a 8. A quel punto per il Pedara è un gioco da ragazzi mantenere l’enorme vantaggio fino al 5-15 finale ai danni di un Messina Volley che alla fine ha dimostrato di aver speso tutto in termini di energia fisica e psicologica nei quattro set precedenti.

Prossima gara sabato a Santa Teresa Riva contro l’imbattuta Effe Volley capolista del campionato.

Tabellino:

Messina Volley- Giavi Pedara Volley 2-3 (Set: 25-17, 16-25, 25-23, 22-25, 5-15)

Messina Volley: Rando A:, Criscuolo, Fabiano, Laganà, Millo, Montalto, Carnazza, Cannizzaro, Donato, Spadaro, Scimone, Rando V. (L). All. Danilo Cacopardo.

Giavi Pedara: Calì, Carmeci, Colombrita, Dispinzeri, Giachino, Leone, Lombardo L, Lombardo T., Mosca, Polizzi, Trovato, Iazzetti (L1), Laudani (L2). All. Marco Milazzo.

Arbitri: Caruso e Bongiovanni di Siracusa

Risultati

G.
Data
Incontro
Ris.
3
08/11/14 19:00
Pall. Sicilia Catania – Pasta Primeluci Cvet
3 – 2
3
09/11/14 18:00
Avb Kermes Spezzano – Nomavolley S. Stefano
0 – 3
3
09/11/14 17:30
Messina Volley – Giavi’Pedara Volley
2 – 3
3
08/11/14 19:30
Andros Palermo – Cuore Reggio Calabria
0 – 3
3
09/11/14 18:00
Sacca’trasp. Barcellona – Santa Teresa Volley
0 – 3
3
09/11/14 17:30
Cav Gallico Rc – Teams V. Hobbit Catania
2 – 3
Prossimo Turno
G
Data
Incontro
4 15/11/14 17:00 GIAVI’PEDARA VOLLEY CT ANDROS PALERMO
4 15/11/14 17:00 CUORE REGGIO CALABRIA CAV GALLICO RC
4 15/11/14 18:00 PASTA PRIMELUCI CVET. TP AVB KERMES SPEZZANO CS
4 15/11/14 18:30 SANTA TERESA VOLLEY ME MESSINA VOLLEY
4 15/11/14 19:30 TEAMS V. HOBBIT CATANIA SACCA’TRASP. BARCELL. ME
4 16/11/14 18:00 NOMAVOLLEY S. STEFANO ME PALL. SICILIA CATANIA
Classifica Campionato B2 Femminile Regular Season – Girone I
POS TEAM PT G V P SV SP QS +/-
1 SANTA TERESA VOLLEY ME 9 3 3 0 9 0 9.00 0
2 NOMA VOLLEY S. STEFANO ME 8 3 3 0 9 2 4.50 0
3 PALL. SICILIA CATANIA 8 3 3 0 9 3 3.00 0
4 TEAMS V. HOBBIT CATANIA 7 3 3 0 9 4 2.25 0
5 GIAVI’ PEDARA VOLLEY CT 5 3 2 1 7 5 1.40 0
6 CUORE REGGIO CALABRIA 5 3 2 1 7 5 1.40 0
7 MESSINA VOLLEY 4 3 1 2 5 7 0.71 0
8 SACCA’ TRASP. BARCELL. ME 4 3 1 2 5 7 0.71 0
9 PASTA PRIMELUCI CVET. TP 2 3 0 3 4 9 0.44 0
10 AVB KERMES SPEZZANO CS 1 3 0 3 2 9 0.22 0
11 CAV GALLICO RC 1 3 0 3 2 9 0.22 0
12 ANDROS PALERMO 0 3 0 3 1 9 0.11 0
Promossa in B1
Play-off
Retrocessa in C

Commenta su Facebook

commenti