Igea Virtus di nuovo al lavoro in vista del match con il Città di Messina. Obiettivo: dimenticare Castelbuono

Una formazione dell'Igea Virtus

Una parentesi da dimenticare al più presto, figlia di una domenica storta e (forse) anche di un terreno di gioco in non perfette condizioni. Un campo sul quale, indipendentemente da tutto, sarà dura per qualsiasi compagine del campionato strappare via punti. L’Igea Virtus ha ripreso oggi gli allenamenti con la precisa e legittima intenzione di mettersi subito e definitivamente alle spalle la sconfitta maturata in casa della Castelbuonese. Domenica prossima La Spada, che ha recuperato Serraino in campo nella ripresa a Castelbuono, dovrà rinunciare ancora a Filippo Crinò e anche a Paolino Genovese, espulso proprio nel match del “Failla”. A ciò va aggiunta l’assenza di Accordino in mezzo al campo. Insomma, per l’Igea Virtus sarà una domenica davvero impegnativa quella che la metterà di fronte al Città di Messina. Nulla di facile, come sempre. Di sicuro soltanto quella voglia di tornare alla vittoria e di ritrovare il giusto cammino per non allontanarsi da quella testa della classifica fino a questo momento tenuta con pieno merito e che è sfuggita solo domenica scorsa dopo il ritiro del Misterbianco dal campionato (e conseguente annullamento della vittoria ottenuta sul campo contro gli etnei) e la sconfitta di Castelbuono. Sarà una settimana lunga, intensa e impegnativa. Ma l’Igea c’è ed è assolutamente determinata a reagire.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti