Gran debutto dell’Italia all’Europeo. Paterniti protagonista nel 7-3 alla Svizzera

Italia Beach SoccerL'Italia impegnata all'Europeo di Beach Soccer in Portogallo

Un esordio col botto. Non poteva iniziare meglio l’avventura della Nazionale italiana di beach soccer nella fase finale dell’Europeo, a Figueira da Foz in Portogallo. Nel match d’apertura del gruppo 2 goleada degli azzurri del ct Emiliano Del Duca che travolgono 7-3 la Svizzera, terza all’ultimo Mondiale e tra i paesi leader di questa disciplina, nel segno dei bomber Gabriele Gori (tripletta) e Emanuele Zurlo (doppietta). Splendida la prestazione del portiere messinese Sebastiano Paterniti (tortoriciano doc) che, assieme ad alcuni ottimi interventi tra i pali, ci ha messo la zampino in occasione delle prime due marcature dell’Italia.

Il portiere dell’Italia di beach soccer, Sebastiano Paterniti

Il numero uno, calcisticamente in forza all’Igea, ha debuttato in azzurro giocando sin dall’avvio con Gentilin, Giordani, Ramacciotti e Gori a completare il quintetto di partenza. Un suo rinvio con le mani è diventato un perfetto assist per Gori, compagno di squadra di Paterniti nel Catania Beach Soccer, che, anticipando Eliott in uscita, ha siglato l’1-0. Lo stesso Gori ha realizzato anche il raddoppio, insaccando sulla respinta della traversa dopo che lo stesso Paterniti aveva impegnato Eliott dalla distanza e che Ramacciotti aveva colpito il legno. Nonostante l’espulsione di Gentilin, l’Italia ha tenuto senza problemi il risultato e nel secondo periodo, con Casapieri direttamente dalla porta, ha trovato il 3-0. Zurlo ha firmato il poker, Steinemann ha accorciato per gli elvetici, privi della “stella” Ott. Sugli scudi ancora Paterniti – rientrato tra i pali – bravissimo sulla conclusione da lontano di Eliott. Nel terzo tempo un altro calcio di punizione, stavolta di Hodel, è valso il 4-2 alla Svizzera. Zurlo, il solito Gori e Frainetti hanno però spazzato via gli avversari con tre rovesciate spettacolari e alla fine la squadra di Schirinzi ha potuto solo ridurre il passivo con il veterano Stankovic. Venerdì, alle 14.15, la sfida contro l’Ucraina, sabato il terzo incontro del girone, avversaria il Portogallo. La prima classificata accederà alla finalissima per il titolo contro la vincente del girone A, mentre le altre giocheranno le finali dal terzo al settimo posto.

ITALIA-SVIZZERA 7-3 
ITALIA: Paterniti, Josep Jr Gentilin, Giordani, Ramacciotti (C), Gori. A disp. Casapieri, Frainetti, Marinai, Zurlo, Fazzini, Sciacca, Miceli. All. Del Duca
SVIZZERA: Eliott, Spacca, Steinemann, Tchatat, Stankovic (C). A disp. Ruttimann, Looser, Ostgen, Hodel. All. Schirinzi
Arbitri: Lukasz Ostrowski (POL),Vitallij Gomolko (LTU), Torsten Guenther (GER)
Reti: 2’25’’pt Gori, 7’23’pt’ Gori; 2’15’’st Casapieri, 3’46’’st Zurlo, 4’11’’st Steinemann; 1’43’’tt Hodel, 3’58’’tt Zurlo, 8’tt Gori, 8’19’’tt Frainetti, 10’53’’tt Stankovic
Note: espulsione pt Josep Jr Gentilin

The following two tabs change content below.