Giardini Naxos, venerdì 27 Luca Frudà presenterà il libro “Sentimenti nel tempo”

Locandina "Sentimenti del tempo"

Locandina presentazione "Sentimenti del tempo"

Locandina presentazione “Sentimenti del tempo”

Si svolgerà venerdì 27 dicembre 2013, a partire dalle 18, presso la Biblioteca Comunale di Giardini Naxos (ME), sita in Via Umberto 119, la presentazione di “Sentimenti del Tempo” (edito da Smasher), libro di racconti realizzato da Luca Frudà. Tale presentazione si svolgerà all’interno dell’evento “Musibooks – tra musica, prosa e poesia” con la partecipazione del cantautore catanese Pablo Rabito e delle sue canzoni. In scaletta figurano un dialogo-intervista, durante il quale Frudà racconterà la propria storia di scrittore di versi e prose con letture tratte dai precedenti libri pubblicati. Le interruzioni musicali di Rabito si propongono il fine di un lieto alternarsi tra musica, prosa e poesia.

Luca Frudà è nato il 2 luglio 1978 a Catania. Ha vissuto a Taormina nella zona di Villagonia,  poi si è trasferito a Giardini Naxos dove ha vissuto fino al 2009. Si è laureato nel luglio del 2003 in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Catania, con la tesi Per un’analisi semantica dei Malavoglia successivamente rielaborata e pubblicata con il titolo I Malavoglia: semantica e genesi del titolo (2005). Ha assolto al servizio di leva come obiettore di coscienza presso il WWF nell’Isola Bella di Taormina. Si è quindi trasferito a Roma dove attualmente vive e insegna nella Scuola Secondaria. Ha collaborato con diverse riviste letterarie e ha partecipato a concorsi nazionali di poesia con diversi riconoscimenti. Sue liriche compaiono in antologie e riviste. Tra i suoi libri si ricordano per la poesia Io, il Mio Amore (1996), Poesia cortese (1997), Uomo allo specchio (1998), Sole notturno (2003) e Logica sentimentale (2008). In prosa ha pubblicato I segreti (2004) e Sentimenti del tempo (2013).

Per maggiori informazioni consultare i siti internet www.pablorabito.com
http://frudaluca.wordpress.com/.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti