Giacomo Galanda il testimonial delle finali regionali 3×3 di San Vito Lo Capo

Giacomo GalandaGiacomo Galanda con la maglia azzurra

BomGround e il Comitato Regionale Fip Sicilia hanno comunicato con soddisfazione che l’argento olimpico e campione europeo Giacomo Galanda sarà ufficialmente il proprio testimonial. L’ex capitano della Nazionale azzurra infatti, sarà presente al torneo streetball di pallacanestro per le finali regionali 3×3 del Comitato che si terranno a San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani, il prossimo 23 e 24 luglio. Quella dell’ex nazionale sarà una presenza fortemente voluta dall’intero staff di BomGround e da Dario Dragna, responsabile 3×3 Fip Sicilia.

A San Vito Lo Capo le finali regionali 3x3

A San Vito Lo Capo le finali regionali 3×3

“Gek” rappresenta un punto di riferimento della pallacanestro italiana e non solo per le vittorie conquistate con la maglia azzurra e quelle degli scudetti con Varese, Fortitudo Bologna e Siena. Galanda, infatti, tuttora ricopre il ruolo di consigliere federale della Federazione Italiana Pallacanestro, con particolare dedizione allo sviluppo del progetto italiano del 3 vs 3.

La presenza di Galanda a San Vito Lo Capo sarà occasione per effettuare incontri formativi con i tanti appassionati di pallacanestro impegnati nell’importante manifestazione. BomGround, infatti, avrà anche la partecipazione delle formazioni siciliane che disputeranno le finali regionali giovanili 3 vs 3.

Giacomo Galanda

Giacomo Galanda è un’icona del basket azzurro

La Carriera. Ha esordito in A con la Scaligera Verona, dove ha giocato tre anni (93-96) vincendo la Supercoppa nel 1996. Viene poi acquistato dalla Fortitudo Bologna, dove vince la Coppa Italia nel 1998. L’anno successivo è a Varese, con cui vince lo storico scudetto della stella. Nel 1999 torna a Bologna, dove vince il campionato 2000. Nel 2003 si trasferisce a Siena, contribuendo alla vittoria del primo scudetto della Mens Sana, poi passa nel 2005 a Milano prima del ritorno a Varese per cinque stagioni (2006-2011), con una retrocessione in Legadue e l’immediata risalita nel 2009.

Nel 2011 firma per Pistoia in Legadue con cui successivamente nel 2013 conquista la promozione in Serie A. Con la Fortitudo Bologna, di cui è stato anche capitano in un periodo assai florido, ha disputato 216 gare e realizzato 1438 punti. Ha vinto l’argento ai Giochi Olimpici di Atene nel 2004, dove viene inserito nel quintetto ideale, l’oro all’Europeo di Francia nel 1999, l’Argento a quello di Barcellona 1997 e il Bronzo in Svezia nel 2003. Ha partecipato anche agli Europei 2005 e 2001, al Mondiale 1998 in Grecia e all’Europeo Under 22 nel 1996 in Turchia.

Autori

+ posts