Gela, Terranova: “Il Messina migliore squadra vista. Polito? Ho voluto subito impiegarlo”

Nicola Terranova, tecnico del Gela

Il tecnico del Gela Nicola Terranova riserva grandi elogi al Messina di Modica dopo lo 0-0 del “Presti”: “Affrontavamo la squadra che oggi sta meglio di tutte, sia come forma fisica che a livello di struttura di gioco. Non avevamo preparato la partita in questo modo, ma ci stanno anche gli avversari di qualità. Nel secondo tempo abbiamo svolto meglio i nostri principi ed alla fine togliendo la supremazia territoriale del primo c’è stata un’occasione per parte con Yeboah e Cosenza. Ci sono più meriti del Messina che demeriti del Gela. Delle squadre che ho visto è la migliore, viene da sei risultati utili consecutivi e offre una mole di gioco importante”.

Il Messina è furibondo per l’aggressione accaduta nell’intervallo denunciata dalla società. L’allenatore biancazzurro non si esprime: “Ero dentro lo spogliatoio ad aspettare la squadra, poi ho visto che tardavano a rientrare. Appena sono uscito si era già tutto calmato”.

Sul neo acquisto Polito, schierato subito in campo contro la sua ex squadra e poi espulso nell’intervallo insieme a Inzoudine, commenta: “A differenza di altri aveva assaporato già questo campionato con il Messina, collezionando 15 presenze. Ho preferito buttarlo subito nella mischia, essendo in difficoltà con gli under del ’99. Ha sofferto con un giocatore importante come Ragosta ma ha fatto la sua partita”.

Per il Gela ci sarà ora domenica prossima il derby con l’Igea Virtus: ‘”Gli esami non finiscono mai e siamo pronti ad affrontare l’Igea Virtus. Hanno un progetto a lunga scadenza, dallo scorso anno fanno bene senza pressioni, in quella maniera si lavora con più serenità”.

Commenta su Facebook

commenti