Gazzetta.it celebra il ritorno di “Mandrake” Drake Diener a Capo d’Orlando

Drake Diener

Messe da parte le difficoltà personali il quotidiano rosa tiene in grande considerazione il messaggio lanciato da Drake Diener che ritorna a Capo d’Orlando dopo il morbo di Chron, imitato da Kyle Kuric di nuovo a Gran Canaria dopo le sofferenze originate dal tumore al cervello e Carlos Delfino in Nazionale con l’Argentina dopo 3 anni di inattività.

TORNA MANDRAKE — Drake Diener, lo scorso 13 luglio, ha firmato un contratto che lo legherà a Capo d’Orlando per la stagione di serie A 2016-17. Il suo è un ritorno perché aveva già giocato per i siciliani nella stagione 2007-08 dopo essersi messo in mostra in Legadue con Castelletto Ticino. Lo scorso dicembre era stato costretto all’ennesimo stop per il riacutizzarsi del morbo di Crohn, una malattia infiammatoria cronica dell’intestino. Con Saragozza avrebbe dovuto affrontare Sassari in Eurocup, ma a dicembre la terribile notizia: “Convivo da 10 anni con il morbo di Crohn, ma da ottobre sto molto male”. Tutto era iniziato in concomitanza con la partita di Nancy, nei 9 anni precedenti la malattia non aveva mai dato segnali così preoccupanti. Torna in Italia, dove, a 35 anni, giocherà la sua decima stagione. Con l’entusiasmo di sempre.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com