Gagliardi: “Superato brillantemente il derby con l’Amando. La pressione è alta”

Akademia Sant'AnnaL'Akademia Sant'Anna fa festa a fine gara

Non conosce ostacoli l’Akademia Sant’Anna, che ha ottenuto il sesto successo in stagione e continua a guardare tutte le concorrenti dall’alto in basso. Superato con apparente facilità lo scoglio Amando Santa Teresa, li gruppo ha dato una nuova dimostrazione di forza al campionato. “Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile e infatti nei primi due set c’è stato equilibrio, il merito va rivolto all’Amando che è un’ottima squadra”, ha commentato il tecnico Nino Gagliardi.

Nino Gagliardi

Nino Gagliardi è l’allenatore dell’Akademia Sant’Anna

Le mie ragazze hanno fatto davvero bene e non hanno perso mai la lucidità. Serviva una prestazione importante perché come tutti sanno che i derby sono partite in cui non esistono pronostici e nulla va lasciato al caso. Abbiamo fatto ottime cose, alternandole ad alcuni momenti nei quali abbiamo sentito maggiormente la pressione, che su di noi resta sempre molto alta. Personalmente ho sempre stemperato la tensione nelle fasi in cui mi accorgevo che questo fattore poteva condizionare negativamente i meccanismi della squadra”. 

L’obiettivo è difendere la vetta da Fiamma Torrese, San Salvatore Telesino e Melendugno, che inseguono a tre punti,  e la concentrazione è già alta in vista della prossima trasferta: “È stata una bella festa di sport, sono felice perché il gruppo “Eagles” di Santa Teresa, che conosco molto bene in considerazione dei miei trascorsi, ha partecipato a questo appuntamento. Sono felice per tutto il gruppo e la società, in particolare per il presidente Fabrizio Costantino, che non ci fa mai mancare la sua presenza agli allenamenti e alle partite, non lesinando il suo incoraggiamento. Ci godiamo questa vittoria ma l’attenzione è puntata su Terrasini, un avversario non semplice e un campo pieno di insidie”.