Fideiussione, la Procura Figc chiede il -2. Cauto ottimismo degli avvocati del Messina

FigcIl logo della Figc campeggia all'ingresso dei locali di via Campania

Le indiscrezioni della vigilia hanno trovato conferma. I tre procuratori della Federcalcio hanno chiesto infatti due punti di penalizzazione per l’ACR Messina, rappresentato in aula dagli avvocati Eduardo Chiacchio, Massimo Rizzo, che potete ascoltare nell’intervista video realizzata subito dopo la conclusione dell’udienza, e Michele Cozzone, che affianca il legale campano e ha vasta esperienza nel diritto sportivo.

Nei locali di via Campania a Roma, dove ha sede il Tribunale Nazionale Federale, non si sono costituite terze parti interessate. Fattispecie non prevista in un procedimento che non ha precedenti e che non era aperto alla stampa a differenza di quanto accaduto ad esempio con i processi relativi al calcioscommesse, caratterizzati quindi da un illecito sportivo. Chiacchio ha tenuto a sottolineare che la richiesta della Procura non è vincolante e quindi la pronuncia potrebbe essere anche più dura nei confronti del Messina.

Commenta su Facebook

commenti