Fervono i preparativi per la Notte Bianca e la processione di S. Antonio

Mancano ormai pochi giorni all’inzio dei festeggiamenti per S. Antonio il cui calendario si presenta pieno di eventi. Fra di essi si sottolinea l’ormai consueto appuntamento con la Notte Bianca, che già ha riscosso moltissimo successo e che dal titolo si presenta coninvolgente: “Tutti in strada per una notte di … stelle”. Nel dettaglio il prossimo venerdì 13 giugno nell’orario compresto fra le 20,30 e le 3 di notte, per le vie adiacenti la Basilica di S. Antonio (via S. Cecilia, via C. Battisti, Largo Avignone, via A. Martino, via dei Mille, Piazza del Popolo e Piazza Annibale M. di Francia), avrà luogo la diverse manifestazioni nella manifestazione che prevedono arte, sport, musica, spettacolo, cultura e degustazioni. In particolare si svolgerà un importante evento a Piazza del Popolo dal nome “Villaggio dello Sport” che prevederà anche spettacoli musicali con Scuole di Danza a cura di Lillo Alessandro e Associazioni sportive. Le strade verranno animate da 30 artisti fra cui giocolieri, esibizionioni circensi, spettacoli con il fuoco e parate musicali. Per il secondo anno si svolgerà una sfilata di moda sulla scalinata Zuccarello a Largo Avignone e l’Istituto Comprensivo Manzoni animerà la via Ghibellina fronte mercato Zaera con una varietà di spettacoli. In particolare in Piazza Di Francia si svolgerà la gara canora “In Canto per S. Antonio” con la partecipazione dei ragazzi delle scuole della città e della provincia e con la presenza di altri artisti. A colorare la nottata ci penseranno le tre infiorate che addobberanno le seguenti vie: Ghibellina (Maestri dell’Infiorata di S. Pier Niceto), Nino Bixio (Mastri dei Mosaici di Camaro) e Refugio dei Poveri (ragazzi della Scuola Annibale di Francia). Ovviamente protagonista della nottata sarà la nostra Basilica S. Antoni0 che, insieme alla Chiesa dello Spirito Santo, prevederà visite culturali all’interno dei locali e musei. A completare il cartello della Notte Bianca ci saranno mostre di pittura, storiche e fotografiche.  Ovviamente ad onorare S. Antonio sarà il prossimo sabato 14 giugno alle 19,30 l’ormai consueto Carro Trionfale. Quel giorno le vie del centro della città in riva allo stretto saranno piene di fedeli, devoti, pellegrini e turisti provenienti da ogni parte del sud Italia. La secolare processione è diventata un appuntamento immancabile per i devoti antoniani e non solo visto che rappresenta un punto fondamentale in termini sociali, culturali e tradizionali di Messina e Provincia. Non a caso è stato lo stesso santo messinese S. Annibale Maria di Francia a volere questa tradizione tanto più da far proclamare a pieno titolo Messina come “Città Antoniana per eccellenza”. Lo stesso sabato 14 giugno sarà presente dalla Città del Vaticano Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Piero Marini (Presidente del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali) che celebrerà alle ore 18,00 una Solenne S. Messa ed alle 19,30 presiederà la Processione con Carro Trionfale ed il mezzo busto Reliquiario di S. Antonio. La processione si svilupperà per le seguenti vie: Ghibellina, S. Cecilia, Cerase Battisti, Tommaso Cannizzaro, Piazza Cairoli, Viale S. Martino e S. Cecilia. Al termine della processione l’Arcivescovo terrà il suo discorso conclusivo e benedirà devoti e pellegrini, affidando la nostra città a S. Antonio. La serata sarà conclusa con i fuochi pirotecnici in Piazza Annibale Di Francia.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com