Fc: si ferma Marchetti, c’è l’under Gnicewicz. Gabriele: “Melillo si adatterà”

MelilloIl centrocampista argentino Ezequiel Melillo è rimasto per mesi ai box (foto Giovanni Chillemi)

Il Fc Messina ha ultimato sul manto del “Giovanni Celeste” gli allenamenti che precedono la sfida interna contro il Nola. Gara non certo semplice per Giuffrida e compagni, al cospetto di una compagine tra le più in forma del raggruppamento: ben cinque successi nelle ultime sette partite.

Non ci sarà Domenico Marchetti, pilastro difensivo e vice capitano, frenato da una frattura composta all’indice del piede destro. L’assenza dell’ex Catanzaro si aggiunge a quelle preventivata di Papa Bamory Camara. Prima convocazione per l’argentino Ivan Gnicewicz, terzino classe 2001, il cui acquisto è stato ufficializzato nel corso della settimana.

Domenico Marchetti

Domenico Marchetti è costretto a fermarsi per infortunio (foto Familiari)

Il tecnico Ernesto Gabriele non dispera: Quitadamo e Fissore hanno giocato sempre e sono una coppia consolidata, che già si conosce. Non ci siamo fasciati la testa nei mesi precedenti, quando abbiamo dovuto fare i conti con tante assenze. Quindi sono orgoglioso e fiero dei miei ragazzi”. Nel match di andata in Campania non bastò la rete di Carbonaro, con Guarro a segno dal dischetto per il definitivo 1-1.

Le polemiche per l’arbitraggio di Palermo sono ormai dimenticate: “Già domenica sera ce le siamo lasciati alle spalle e da lunedì abbiamo iniziato a pensare al Nola. A fine partita eravamo nervosi ma poi ci siamo consolati pensando a quanto era stato fatto di buono. Dobbiamo comunque lavorare sugli errori commessi per migliorare ancora”.

Quitadamo

Quitadamo verso la promozione tra i titolari (foto Ciccio Saya)

Il calendario è durissimo e prevede poi tre confronti diretti in ottica playoff: “Ogni partita per noi è importante. Dobbiamo scendere in campo e dare il duecento per cento, al di là della posizione in classifica. Il Nola sta dimostrando di essere una buona squadra. Faranno la loro partita: dobbiamo rispettarli ma se iniziamo a pensare agli altri non centreremo i nostri obiettivi”.

Potrebbe finalmente accomodarsi in panchina, dopo mesi di attesa, il centrocampista argentino Melillo, che troverà un nuovo modulo. “Si dovrà adattare. Ha tecnica e intelligenza tattica per giocare nel ruolo che riterremo più utile per noi. Ne abbiamo già parlato e si è messo a disposizione”, ha chiarito Gabriele.

Ivan Gnicewicz

Ivan Gnicewicz (a sinistra) in azione in Argentina con il Banfield

I convocati – Portieri: Jacopo Aiello, Francesco Marone. Difensori: Riccardo Aprile, Angelo Brunetti, Francesco Casella, Matteo Fissore, Ivan Gnicewicz, Gabriele Quitadamo. Centrocampisti: Alessandro Falco, Giovanni Giuffrida, Alessandro Marchetti, Ezequiel Melillo, Francesco Miele, Pietro Junior Santapaola. Attaccanti: Kilian Bevis, Paolo Carbonaro, Facundo Coria, Riccardo Correnti, Lucas Dambros, Marvin Geran.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva