Fc Messina, in arrivo gli over Landi e Ciccone e l’under senegalese Thiam

Ousmane ThiamPer Ousmane Thiam un'esperienza nel vivaio della Juventus

Prosegue la composizione della rosa del nuovo Fc Messina,  che attende l’arrivo di due over. Il primo è il 29enne Katio Landi, originario di Cava dei Tirreni. Il trequartista, in grado di agire anche da esterno offensivo, è cresciuto nei vivai di Juve Stabia e Ravenna, realizzando una trentina di reti. Poi le esperienze in D con Sant’Antonio Abate e Cavese e una ventina di marcature in Eccellenza con Libertas Stabia e Real Milano. Dal 2014 si è trasferito in Spagna, dove ha firmato una decina di gol in Segunda División, la quarta serie spagnola.

Katio Landi

Per Katio Landi una lunga militanza in Spagna

A Messina, dove era stato brevemente nel 2016/17, approderà anche il centrocampista centrale Cristiano Ciccone, 26enne italo-canadese, nato a Vancouver. Per lui in carriera 65 presenze in serie D, con le maglie di Montecatini, Isernia e Lanusei, e tre reti realizzate, due contro il Matelica. È stato anche negli organici di Mantova e Pistoiese in C .

Si aggregherà infine ai nuovi compagni il senegalese Ousmane Thiam, centrocampista classe 2000. Cresciuto nelle giovanili della Juventus e della Cavese, è stato poi tesserato da Pomigliano (7 apparizioni nel girone H di serie D), Lanusei e Massese. Occorrerà comunque tantissimo lavoro per dare un volto credibile a un organico rivoluzionato.

Cristiano Ciccone

Cristiano Ciccone con la maglia del Lanusei

Lo staff tecnico sta valutando invece il difensore spagnolo José Carlos Aliaga e gli attaccanti Milan Basrak, serbo con buoni trascorsi in patria e in Lega Pro con il Catanzaro, ed Eldin Hadzic, bosniaco. Il giordano Jaime Siaj dovrà invece sottoporsi ad approfonditi esami medici. Le pratiche per la residenza e i relativi tesseramenti richiederanno un supplemento di lavoro alla segreteria del club.

Al “Celeste” il tecnico Carmelo Mancuso e il suo staff stanno valutando i tanti giovani aggregati, che comporranno anche l’ossatura della prossima formazione “juniores”. Arrivato l’ok alle prime firme. Tra gli over c’è il 33enne terzino destro messinese Antonio Stelitano, che collezionò 18 presenze e un gol contro il Gela in Seconda Divisione con la maglia dell’Igea nel 2009/10. Poi svariate esperienze in Romania e anche tappe a Malta e San Marino.

Milan Basrak

Per Milan Basrak l’anno scorso cinque reti nella B serba

Tra gli under Francesco Massa, difensore centrale 2001 che vanta 47 gettoni in D con Fidelis Andria, Puteolana, Portici e Nocerina, Roberto Faraone, esterno destro 2001 che ha giocato 16 gare in D con Roccella ed Este, Alioune Mbengue, terzino destro 2001 che vanta una decina di apparizioni tra Grumentum e Sant’Agata e segnò al “Franco Scoglio” contro il Fc nei mesi scorsi, e Gabriele De Leonardis, centrocampista 2003 che ha collezionato 11 presenze con il Roccella. Tre gli elementi reduci da esperienze in “Primavera”: Francesco Valente, esterno offensivo 2002 ex Triestina, Lorenzo Godano, attaccante 2002 del Gubbio, e Lorenzo Selmi, portiere 2003 che era dal Pisa.

La società ha comunicato che nei prossimi giorni verrà ratificato ufficialmente in uno studio notarile l’ingresso nel consiglio di amministrazione dell’imprenditore calabrese Lorenzo Speziali. Sarà chiamato ad attrarre potenziali investitori e sponsor per dare nuova linfa al club.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma