F.P. Sport Messina, il capitano Cavalieri: “Stiamo vivendo un grande momento”

La grinta di Claudio Cavalieri, autore di
F.P. Sport Messina Basket da urlo. Peloritani al secondo posto in graduatoria a quota 12 punti, a sole due lunghezze dalla capolista Costa d’Orlando, autentica corazzata.
A suonare la carica in vista del prosieguo della stagione è il capitano messinese Claudio Cavalieri, classe 1978, attualmente infortunato alla spalla ma quotidianamente vicino alla squadra. Queste le parole dell’anima del club siciliano: “Ormai da quattro anni faccio parte dell’F.P. Sport Messina Basket – afferma – e sento mia questa famiglia al 110%. Stiamo attraversano un momento assolutamente positivo in cui ci stiamo togliendo grandissime soddisfazioni, ma dobbiamo restare con i piedi ben piantati per terra, senza fare voli pindarici. Per due anni abbiamo mangiato polvere, dunque adesso non possiamo permetterci di cullarci sugli allori e pensare che tutto sia dovuto, ma abbiamo il sacrosanto dovere di dare molto di più, anche in virtù della mia assenza e dell’indisponibilità di Gabriele Campi che ancora sta recuperando da un infortunio.
Mi dispiace infinitamente non riuscire a dare il mio contributo sul parquet, ma sono molto contento perché sto cercando di aiutare i miei compagni attraverso la gestione del gruppo, all’interno dello spogliatoio e sgolandomi dalla panchina assieme al coach con l’obiettivo di stimolare i ragazzi. Dobbiamo crescere, ma io e Francesco Paladina viaggiamo sulla stessa lunghezza d’onda. Il campionato di Serie C Silver è il nostro fiore all’occhiello, merito dei ragazzi e dello staff tecnico”.
Fp Sport Messina

Fp Sport Messina

Questo pomeriggio i messinesi affronteranno la Costa d’Orlando: “Oggi giocheremo uno scontro diretto contro una formazione blasonata che ha speso dieci volte più di noi – dichiara in chiusura Claudio Cavalieridunque dovremo scendere in campo con la massima tranquillità e con un atteggiamento garibaldino, non abbiamo niente da perdere. Siamo molto contenti per i risultati della prima squadra, ma ancor di più per i numeri del settore giovanile. Il nuovo centro sportivo di Ganzirri che ha rappresentato un’autentica scommessa sta dando i suoi frutti ed è doveroso ringraziare Nadia Arena. Vogliamo crescere sempre di più. Grazie alla convenzione con il centro di accoglienza Ahmed, inoltre, avremo la possibilità di aiutare nel sociale tutti i ragazzi che fino a questo momento non hanno visto un bel mondo, perché lo sport è soprattutto questo”.
The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti