Esperienza positiva per le giovani della Rescifina alle Finali Nazionali del JTG 2018

RescifinaRescifina Under 13 Join The Game

Sabato 26 e domenica 27 maggio sui campi di Jesolo si sono svolte le Finali scudetto del Join The Game 2018, il campionato nazionale di basket 3×3 dedicato alle categorie Under 13 e Under 14 maschili e femminili realizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro col supporto del partner Verde Sport. Un’avventura, quella di Join the Game, iniziata  nello scorso mese di febbraio con oltre 35mila partecipanti alla prima fase giocata nei capoluoghi di provincia italiani, soltanto in 320 hanno guadagnato l’accesso alle ambite Finali nazionali. A Jesolo si è vissuta una due giorni di gare dove si sono affrontate le 80 migliori squadre che hanno superato le finali regionali.

Rescifina

Rescifina Under 13 al Join The Game

Per la Polisportiva Giuseppe Rescifina Messina un grande traguardo considerato che questa era la seconda partecipazione assoluta ad una Finale Nazionale Giovanile dopo quella nel Campionato Juniores ’98 di Messina organizzata dalla società stessa. Da sottolineare il grande equilibrio generale che ha caratterizzato l’intera manifestazione con le ragazze della Rescifina che, nonostante una comprensibile emozione vissuta inizialmente ma poi messa prontamente da parte, oltre ad un successo ed un pareggio anche nelle due sconfitte ha perso di stretta misura.

“Il 3×3 dal giugno 2017 è una disciplina olimpica e nel 2020, a Tokyo, avverrà l’esordio, quindi in questa edizione l’attenzione degli addetti ai lavori era sicuramente maggiore – dichiara il Dirigente Responsabile Pino Caudo -. Ritengo che oltre al fattore tecnico-sportivo è stato sicuramente un momento di crescita per le ragazze che hanno potuto apprezzare il lato culturale e paesaggistico di Venezia e la sua laguna mentre per i genitori è stata un’occasione di condivisione e perché no, di svago e puro relax dopo tanti sacrifici fatti per le proprie figlie. Insomma una grande festa per giocatori, giocatrici, dirigenti e genitori. Le ragazze dal punto di vista tecnico hanno ben figurato e la sconfitta finale per 4 a 1 maturata con il Basket Roma, compagine poi finalista e sconfitta solo di un punto dopo due tempi supplementari da Cuneo, fotografa esattamente il livello espresso. Sono d’obbligo i complimenti a FIP, Verde Sport, collaboratori e arbitri per una manifestazione perfetta sotto tutti i punti di vista, con strutture di primo livello ed un’organizzazione impeccabile. In campo tanta passione ma anche tanto fair play e questo non può che far bene ad un movimento giovanile che ho visto in grande salute e con buone prospettive per il livello tecnico espresso”.

Rescifina

Federica Compagnino, Anna Montagnino, Irene Rescifina e Emma Limosani

Questa la squadra della Pol. Rescifina: Federica Compagnino, Anna Montagnino, Irene Rescifina ed Emma Limosani.

Il cammino della Polisportiva Rescifina: Pol. G. Rescifina-Pall.Bolzano  3-6; Pol. G. Rescifina-Basket Ruggi Salerno 2-2; Pol. G. Rescifina-Minerva Campobasso 6-0; Pol. G. Rescifina-Basket Roma 1-4.

Finale 1°-2° posto: Basket Roma – Granda College Cuneo 9-10 d2ts

Commenta su Facebook

commenti