Esordio vittorioso per la Rescifina Messina. A Ritiro bel successo sull’Eirene Ragusa

RescifinaUn appoggio in sottomano della Marchese

Migliora il debutto dello scorso anno la Rescifina Messina che al PalaRitiro supera per 51-40 la Virtus Eirene Ragusa, squadra giovanissima ma storicamente motivata e forte di alcune atlete di carattere. La società messinese per la prima gara del torneo di serie B femminile ha infatti preferito spostarsi nell’impianto di viale Giostra a seguito dell’inutilizzabilità del PalaTracuzzi per via delle infiltrazioni piovane, ringraziando in tal senso la disponibilità dimostrata dalle altre formazioni cittadine che detengono l’impianto. La Rescifina Messina di Tonino Interdonato ha guidato le sorti della gara nel momento decisivo della stessa, arrivando ad un vantaggio in doppia cifra nel terzo quarto (38-27, gap risultato poi decisivo) ma le iblee non hanno mai mollato ed in avvio di gara si sono fatte preferire, complicando i piani delle atlete peloritane grazie ad un migliore approccio alla stessa.

Una fase del derby fra Farc Rescifina e CUS Unime

Primo tempo condizionato da un punteggio molto basso, appena sei i punti realizzati dalla Rescifina nel primo quarto che però operava un deciso break nel secondo quarto (21-14 e contro sorpasso sul 27-25). Nel secondo tempo la manovra di gioco della Rescifina migliorava con l’ottimo debutto del play Borgia (due triple determinanti unite a quella di Marchese) che permetteva l’allungo alle biancoverdi di casa (38-27 a fine terzo quarto), frenando al corsa iblea sorretta dai numeri della coppia Rimi-Buccheri.

Ottimo l’esordio anche dell’altra ex Cus Unime Manuela Raffaele, precisa al tiro con 11 punti e sempre nel vivo del gioco. Da sottolineare anche il debutto in maglia verdazzurra di Renata Melita, sorella di Raffaella che cercherà di trovare sempre più spazio nel corso della stagione. La squadra deve fisiologicamente assimilare schemi e nuove giocatrici ma lo spirito di gruppo ha già mostrato ottime individualità. Domenica primo impegno esterno severo in casa dell’Alma Patti, squadra che parte dichiaratamente per inserirsi nella lotta al vertice del raggruppamento siculo-calabrese ma la Rescifina proverà a complicare i piani avversari.

Rescifina Messina-Eirene Ragusa 51-40

Rescifina: Marchese 9, Codagnone, Borgia 12, Davì 4, Melita Re., Giordano, Melita Ra. 4, Cosenza 9, Raffaele 11, Spadaro 2, Vento. All. Interdonato

Eirene Ragusa: Cardullo, Guastella 4, Gatti 9, Rimi 11, Stroscio, Gurreri 4, Occhipinti, Buccheri 12, Trovato, Mallo. All. Baglieri.

Parziali: 6/11, 27/25, 42/31, 51/40.

Arbitri: De Giorgio e Barbagallo

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti