Eccellenza – Un cinico Modica espugna il Filari, al Rometta non basta il cuore

Una fase del match fra Rometta e Modica

Il Rometta, dopo il successo di sabato scorso a San Gregorio, non si ripete fra le mura amiche, anzi deve incassare un’altra sconfitta, che alla vigilia ci poteva sicuramente stare, contro un avversario in netta ascesa dimostratosi cinico al punto giusto. La vice capolista Modica espugna il “Filari” con un gol per tempo, al termine di una gara avvincente, spigolosa e condita da  diversi cartellini gialli. Il Rometta è mancato nella finalizzazione della manovra, giocando un match a viso aperto contro un avversario sulla carta più forte, che di contro, sbloccata la partita, l’ha poi gestita a proprio piacimento, difendendosi dal ritorno veemente ma poco lucido degli uomini di Guido De Maria che non sono riusciti a riequilibrare il risultato ed alla fine hanno subito anche il gol del raddoppio.

Una fase del match fra Rometta e Modica

Una fase del match fra Rometta e Modica

E’ il Rometta a farsi per primo minaccioso, al 3′ Giovanni Arena, serve in profondità per D’Angelo, la cui battuta in porta risulta imprecisa. La risposta del Modica non si fa attendere, 7′ punizione di Valerio dal vertice destro e colpo di testa di Pianese, deviato in angolo dal volo plastico del giovane Fazio. Un minuto dopo locali si rendono pericolosissimi, da un rilancio dalle retrovie, Biondo si presenta a tu per tu con Limone, il tocco però è debole e Ravalli salva in extremis. Al 12′ proteste dei locali per un atterramento sospetto, in area, ai danni di Biondo. Al 14′ arriva il vantaggio del Modica, Calcio angolo di Valerio, sponda di testa di Pianese e incornata vincente a centro area di Carpentieri. Al 20′ è prodigioso Fazio a respingere la pericolosa conclusione da due passi di Presti. Le due squadre vanno al riposo sullo 0-1.

Guido De Maria (Rometta)

Guido De Maria (Rometta)

La ripresa vede un Rometta più propositivo ed intraprendente, ma poco concreto sotto porta. Al 47′ Giovanni Arena su punizione trova la respinta di Limone che si ripete 9 minuti più tardi sempre su calcio da fermo del numero dieci locale, mandando in angolo. Al 67′ al culmine di una bella azione, D’Angelo va al tiro ma non inquadra la porta. I padroni di casa attaccano a testa bassa alla ricerca del pareggio, ma la predominanza territoriale non è accompagnata da occasioni da rete e all’ultimo secondo del match, il Modica chiude i conti con Sigona, che dalla distanza lascia partire un tiro imprendibile per Fazio, e porta a casa così tre punti importantissimi per la propria classifica, per il Rometta resta solo il rammarico della sconfitta contro un avversario sembrato alla portata.

Tabellino:

Rometta – Modica 0-2

Marcatori: 14′ Carpentieri , 94′ Sigona

Asd Rometta: Fazio, Scipilliti, Sofia (58′ Assan), Riga R., Cordima, Manmana, D’Angelo, Ricciardo (73′ Arena A.), Biondo, Arena G., Mantarro. All: Guido De Maria

Modica: Limone, Buscema A., Iabichella, Iozzia (34′ Calarco), Pianese, Ravalli, Presti, Valerio, Carpentieri ( 66′ Sigona ), Filicetti, Sella (53′ Gianlongo). All: Sebastiano Schiavo

Arbitro: Milana di Trapani – Assistenti: Ammirata e La Monica di Palermo

Note: Gioco fermo otto minuti per un infortunio occorso a Iozzia, trasportato in ambulanza al Policlinico di Messina; le sue condizioni non destano preoccupazione. Recupero:: 11′ e 4′.

Commenta su Facebook

commenti