Eccellenza: Il Rometta non molla, lo Scordia cade al Filari

Rometta-Scordia 1-1. Il rigore trasformato da Biondo

Il Rometta torna a riassaporare il successo superando in casa la Gymnica Scordia per 1-0, bissando l’affermazione colta all’andata. La formazione tirrenica conquista una vittoria di vitale importanza, ma non può godere a pieno del successo ottenuto, visto l’infortunio occorso al proprio portiere Dino Billè, di gran lunga il migliore in campo, uscito in barella, per una sospetta lesione al gemello mediale del polpaccio destro. I padroni di casa hanno affrontato il match con grande grinta e determinazione, come si addice ad una squadra in cerca di punti importanti per il proprio futuro.

Rometta-Scordia 1-1. Il rigore trasformato da Biondo

Rometta-Scordia 1-1. Il rigore trasformato da Biondo. Foto, Francesco Costanzo.

I rossoblù partono subito forte e dopo otto minuti su una punizione dalla trequarti di Giovanni Arena, Mantarro con un tocco filtrante serve D’Angelo che entrato in area, evita l’uscita di Cultrera, ma in precario equilibro, perde l’attimo buono e un difensore respinge. Al 18′ occasione per lo Scordia direttamente su punizione insidiosa dal vertice sinistro calciata da Favara, Dino Billè si fa trovare pronto alla con prodigioso intervento. L’estremo difensore del Rometta dopo quattro minuti si supera deviando in angolo un pallone destinato all’incrocio dei pali calciato da Bertolo. Al 33′ il Rometta sblocca la gara grazie ad una caparbia azione personale di Ciccio Mantarro che si libera bene, entra in area e viene steso inesorabilmente: rigore netto! Santino Biondo dagli undici metri realizza in maniera impeccabile. Nell’inspiegabile lungo recupero della prima frazione, concesso dall’ agrigentino Sanzo, lo Scordia si rende pericoloso sfiorando il pari. Calcio d’angolo di Favara e colpo di testa a botta sicura di Monteleone, Billè dice ancora di no respingendo da par suo e salvando di fatto il risultato ancora una volta.

Dino Billè,

Dino Billè,

In apertura di ripresa i locali creano insidie alla retroguardia ospite con il pregevole spunto del positivo Mantarro che lavora un buon pallone, dal limite però la conclusione risulta centrale, facilitando così la presa sicura dell’estremo difensore etneo Cultrera. I ragazzi di Guido De Maria amministrano bene la partita, non sfruttando però al meglio le ripartenze, ma riuscendo a limitare gli sterili attacchi catanesi, che si rendono pericolosi solo in una circostanza con il tiro di Marziale, respinto ottimamente dal superbo e sfortunato Billè. Qualche minuto dopo il portierone rossoblù deve lasciare il campo per quanto descritto in precedenza. Dopo ben sette minuti di recupero, il triplice fischio del direttore di gara, sancisce il prezioso successo del Rometta.

Tabellino:

Rometta – Gymnica Scordia 1 -0

Marcatore: 33′ Biondo su rigore

Asd Rometta: Billè (87′ Fazio), Scipilliti, Di Bella (84′ Sofia), Riga R., Cordima, Manmana, D’Angelo (95′ Assan), Arena A., Mantarro, Arena G., Biondo. All: Guido De Maria

Gymnica Scordia: Cultrera, Iuvara (68′ Senia), Crisafulli, Favara, Castiglia, Bertolo, Regna, Gentile (62′ Piluso), Monteleone, Bellino (55′ Ousmane), Marziale. All: Natale Serafino

Arbitro: Sanzo di Agrigento – Assistenti: Aiuto e Barbata di Trapani

Note: Recupero. 3 ‘ e 7’. Ammoniti: Di Bella, Manmana, Mantarro, Biondo e Fazio (dalla panchina) per il Rometta. Iuvara, Crisafulli, Favara e Marziale per lo Scordia.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com