Eccellenza, Girone A – Il Rocca di Caprileone torna al successo

Rocca di Capri Leone

Prima gioia del 2014 per il Rocca di Caprileone che coglie un fondamentale successo esterno sul campo del San Sebastiano nella ventesima giornata del Girone A di Eccellenza.

Tuttavia per i bianco-blu nebroidei di mister Salvatore Bongiovanni (ancora appiedato dal giudice sportivo e sostituito dal vice Lombardo) la sfida del “Piano Longuillo” di Calascibetta al cospetto della formazione “fanalino” della classifica si è palesato anche più complicata e difficile di quanto lo 0-3 finale potrebbe indurre a pensare.

Basilio Monastra

Basilio Monastra

I locali, reduci da ben otto sconfitte consecutive, e mostrano parecchi limiti ed in apertura rischiano subito lo svantaggio ma sono graziati dal giovane Protopapa. Al 12′ sugli sviluppi di un corner arriva il vantaggio ospite con la deviazione di testa di Fabrizio Bontempo, la rete pesa come un macigno sul piano psicologico per la squadra di casa che rimessa la palla al centro è infilzata in contropiede da Basilio Monastra che approfitta di un retropassaggio corto di un difensore, salta Romano e deposita nella porta vuota. Prima dell’intervallo il Rocca potrebbe chiudere la contesa, ma fallisce il tris.

Nella ripresa la squadra di casa ritrova mordente mentre il Rocca riscopre le proprie titubanze, e favorita dal campo irregolare e da qualche decisione arbitrale inizia a farsi minacciosa in avanti. Rizzo mette i brividi con una conclusione che sfiora l’incrocio, poi Saraceno esalta i riflessi di Inferrera.

L'estremo difensore Giovanni Inferrera

L’estremo difensore Giovanni Inferrera

Il portierone è poi graziato da un pallonetto di Mento (ex enfant prodige ai tempi del Due Torri) che però sulla corsa si scontra con l’estremo. Per il direttore di gara sig. Bonaccorso ci sono gli estremi per il rigore ed un cartellino giallo che grazia lo stesso Inferrera che poi con grande reattività neutralizza il tentativo di trasformazione affidato ad Armenio.

Allo scadere dei novanta regolari, azione di ripartenza del Rocca con Craccò che innesca ancora Monastra che realizza lo 0-3 che di lì a poco diverrà definitivo. Un successo utile per i nebroidei più per il morale che per la classifica (27 punti) visto che il margine sulla zona play-out è sempre di due punti. Ovvero quelli che dividono i nebroidei dal San Giovanni Gemini, l’avversario del prossimo turno al “Nuovo Comunale”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti