Eagles Palermo e Alfa Catania si contenderanno il titolo regionale della C Silver

EaglesEagles Palermo-Ragusa
Superando la Nova Virtus Ragusa per 77-73, l’Eagles Palermo conquista la finale del campionato di Serie C Silver. La formazione allenata da Flavio Priulla ha avuto ragione dei ragusani in gara 3, disputata sul parquet del PalaTreSanti di Alcamo per via dell’indisponibilità del palazzetto dello sport di Bagheria, campo di casa dei palermitani. Dopo aver vinto gara 1 con i punteggio di 72-68, capitan Dragna e compagni erano stati sconfitti in gara due al PalaPadua per 65-54 da una Virtus agguerrita che ha reso la vita difficile agli aquilotti fino al termine della “bella” di Alcamo.
I palermitani danno subito una scossa alla decisiva gara tre, doppiando il punteggio degli avversari già dopo 10’ di gioco. Al termine del primo periodo il tabellone recita, infatti, 25-12 in favore dei biancorossi trascinati dalle triple di Tagliareni e Rappa e da un gioco corale che manda a canestro tutto il quintetto, inclusi Dragna, Bruno e Giardina. Dall’altra parte, Ragusa si affida alle leve lunghe di Simon, ma la reazione degli ospiti di coach Di Gregorio arriva soltanto sul -18, con le squadre che vanno al riposo divise da dieci punti (40-30).
Virtus Ragusa

Virtus Ragusa

Dagli spogliatoi Ragusa riemerge ancora, piazzando subito uno 0-6 di parziale impreziosito dalla tripla di Canzonieri. Eagles Palermo, arrivata mentalmente lucida e preparata a questo confronto decisivo, riesce subito a rispondere per le rime ancora con due bombe di un ispiratissimo Tagliareni e, soprattutto, con la freddezza dalla lunetta firmata Ranalli e Vranjkovic che ne mette 8 dei sui 23 totali, portando i biancorossi avanti 51-36 al 26’. Ragusa ricuce ulteriormente lo strappo fino al 58-47 prima della fine del quarto, mettendo pressione ai ‘padroni di casa’. Pressione che si concretizza in un finale di fuoco, nel quale gli ospiti arrivano fino al -4 in più occasioni, ma alla fine sono i biancorossi a spuntarla grazie alla rubata e ai liberi di Ranalli e Tagliareni (17 e 13 punti rispettivamente)

Una serie equilibratissima che ribadisce ancora una volta il buon livello raggiunto dalla C Silver in questa stagione. In finale, gli Eagles affronteranno l’Alfa Catania, che in due gare ha eliminato una generosa, quanto sfortunata, Nuova Agatirno, priva nella doppia sfida contro gli etnei di alcuni dei suoi migliori giocatori, convocati dall’Orlandina in serie A. La sfida fra Alfa ed Eagles definirà la leadership siciliana della C Silver e le prossime avversarie, dal momento che le due squadre sono già qualificate alle finali Nazionali.
Eagle Palermo-Virtus Ragusa 77-73
Parziali: 25-12, 15-18, 18-17, 19-26
Eagles: Ranalli 17, Levron 2, Rappa 5, Giardina 7, Bruno 3, Vranjkovic 23, Amato ne, Tagliareni 13, Palmisano ne, Dragna 7. All. Priulla
Ragusa: Vacirca, Girgenti 4, Simon 16, Idrissou 4, Comitini n.e., Di Natale 5, Licitra 7, Casapruano n.e., Carnazza 4, Ferlito 17, Canzonieri 13, Sorrentino 3. All. Di Gregorio
Arbitri: Parisi e Cappello
The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti