Dorell Wright ha detto no alla Betaland che sfoglia con calma la margherita

Dorell Wright

Capo d’Orlando prosegue i sondaggi tra i veterani statunitensi ed europei in cerca di un rinforzo abituato a rivestire un ruolo di supporto per rafforzarsi senza stravolgere le attuali gerarchie. Dopo il no di Rasual Butler anche Dorell Wright (Wasserman/Players Group), 32enne ala con 12 stagioni NBA all’attivo, ha preferito declinare l’interesse della Betaland, che non ha comunque fretta di inserire il rinforzo e potrebbe attendere la conclusione della D-League (liberi dal 1 aprile i giocatori delle 14 squadre non qualificate ai playoff) per allargare il campo della scelta.

Commenta su Facebook

commenti