Di Napoli: “Rinforzi in ogni reparto”. Da lunedì ecco Gustavo, Salvemini e Zanini

Arturo Di Napoli ai nostri microfoniArturo Di Napoli ai nostri microfoni

La quarta amichevole estiva, il primo vero test per un Messina che schierava finalmente altri quattro giocatori di categoria come Palumbo, D’Amico, Fornito e Frabotta, ha mostrato i primi progressi di un gruppo chiamato a fronteggiare l’evidente ritardo di preparazione. “I ragazzi hanno compreso alcuni meccanismi e questo mi fa ben sperare per il futuro” ha evidenziato il tecnico Arturo Di Napoli, che da lunedì potrà contare su almeno altri tre rinforzi: il brasiliano Gustavo, l’ex cosentino Zanini ed il promettente Salvemini.

Giuseppe Fornito

Il neo-giallorosso Giuseppe Fornito in campo nella ripresa

Ma è evidente che il mercato dovrà poi regalare altri quattro o cinque innesti, che completeranno la rosa. “Complessivamente rispetto ad oggi sono previsti sette o otto innesti” ha ammesso l’ex attaccante giallorosso, che non è apparso preoccupato per i tanti errori sotto porta commessi dai suoi anche a Brolo: “Era soltanto un allenamento, nulla di più. Volevo vedere all’opera alcuni giocatori che sono qui in prova e ho fatto le mie valutazioni. Acquaviva? Un ragazzo che ha grandi qualità, ma forse è ancora presto per lanciarlo in Lega Pro”.

La settimana ormai alle porte dovrà offrire le prime certezze, dopo un lungo periodo dedicato quasi esclusivamente agli esperimenti: “Da lunedì mi auguro che possano già arrivare i tre o quattro giocatori con i quali abbiamo definito gli accordi, anche perché il tempo stringe. Risolte le questioni burocratiche, alcuni si sono già messi in viaggio”.

Il brasiliano Gustavo con la maglia della Salernitana. 16 le reti in granata

Il brasiliano Gustavo con la maglia della Salernitana. 16 le reti in granata

Tra loro Salvemini e Zanini, che arrivano in prestito dalla Ternana e dal Cesena: “Sono due ragazzi di grande qualità che ci daranno una mano. Salvemini in particolare può giocare nel reparto offensivo ma lì prevediamo altri innesti. Abbiamo la necessità di ingaggiare altre tre punte, tra cui ci sarà Gustavo, un altro elemento interessante. Servono altri due centrocampisti oltre a Zanini. Fornito invece è appena arrivato ed è normale che certi movimenti non li abbia ancora recepiti anche perché non ci abbiamo ancora lavorato”.

La società si è attivata per posticipare l’esordio, altrimenti fissato tra appena una settimana, con il Messina che non potrebbe mai presentarsi adeguatamente preparato all’appuntamento: “Spero in un rinvio della gara con l’Ischia del 13 settembre e magari anche di quella di Benevento del 16. Se invece dovesse essere giocata quel giorno dovremo farci trovare pronti. Dobbiamo intervenire in tutti i reparti ed i nuovi hanno bisogno di tempo per integrarsi a pieno con gli altri”.

Ancora Cocuzza in azione

Per Cocuzza soltanto una presenza in precampionato, con il Rocca di Caprileone

Priorità a retroguardia ed attacco, dove dovrebbero registrarsi peraltro alcuni forfait: “Palumbo ci rinforza dietro ma Parisi non potrà essere disponibile prima del 10 ottobre, per via della squalifica residua. Per l’esordio dovremo avere a disposizione tre centrali, un altro terzino destro ed uno sinistro. Cocuzza? Ha saltato tre amichevoli su quattro per via di un piccolo problema fisico ma è in fase di recupero e penso che dalla prossima settimana dovrebbe tornare in gruppo”.

Commenta su Facebook

commenti